The Flash: arriva il film, ma senza Grant Gustin!

di admin

The Flash, la fortunata serie tv che ha raccolto milioni di fans in tutto il mondo e che sta riscontrando un grande successo anche in Italia, sbarca sul grande schermo. A ricoprire il ruolo da protagonista non sarà però Grant Gustin, cioè il Flash della TV, ma l’attore statunitense Ezra Miller.

A deciderlo è la Warner Bros, famosa casa cinematografica che comprende anche la DC Comics, casa editrice statunitense di fumetti, nonché creatrice dello stesso personaggio. La cosa sembra però non essere piaciuta ai fans, ormai affezionati al personaggio di Gustin.

Quest’ultimo ci tiene però a supportare al 100% il collega, che sta per intraprendere l’importante esperienza. Per farlo si affida al social network Twitter, dove pubblica questo post:

“Sono totalmente favorevole ad Ezra Miller nel ruolo di Barry Allen come Flash. Non lo conosco personalmente, ma penso che sia un fantastico ed interessante attore. Se avessi voluto interpretare Barry Allen in un film? Certo. Io amo questo personaggio, ha cambiato la mia vita e fare film e tv è qualcosa che spero di avere la fortuna di fare per il resto della mia vita”. Questo recita la seconda parte del post pubblicato dall’attore.

Gli attacchi nei confronti di Ezra Miller hanno infastidito Grant:

“Mi piacciono i tweet dei fans che hanno espresso il loro supporto, dicendo che avrebbero voluto vedermi nel film. Niente e nessuno può “colpire” Ezra. Non giustifico questo comportamento ed io sicuramente non ne ho usufruito. Non vedo l’ora di vedere tutti i film DC che sono in programma per i prossimi anni. Sono un fan e sarà fantastico”.

Che spera di non dover ripetere queste parole:

“Sono imbarazzato di aver dovuto fare questo, ma sono i miei pensieri onesti”. “…Ci sono troppe persone che stanno dicendo cose su di me non vere”.

Hanno fatto bene a scegliere un altro attore per il film di The Flash?

Articoli Correlati