In America è appena andata in onda le seconda puntata della 6B di Teen Wolf. L’adrenalina sale sempre di più e il branco è pronto a combattere contro un nuovo nemico, che abbiamo visto nell’episodio 6×11 (leggi qui il resoconto).

Ecco il riassunto della puntata 6×12 di Teen Wolf!

L’episodio si apre con il personaggio di Theo, gradito ritorno nella 6B! Il ragazzo, in macchina, viene attaccato da un misterioso ragno che entra addirittura nel suo corpo! Riuscito a estrarlo grazie a un bisturi, si chiede cosa significhi questo attacco!

Nel frattempo, nel bosco dove è avvenuta la morte del segugio infernale, Scott, Malia e Lydia non parlano alla polizia del proiettile trovato che portava il simbolo della famiglia Argent. Il leader del branco, infatti, vuole prima parlare con Chris e vederci chiaro.

A scuola, invece, qualcuno minaccia la misteriosa consulente scolastica, legata in qualche modo agli Argent e autrice dell’omicidio dell’hellhound: chi vuole vendicarsi per quello che ha fatto?

Malia, a colloquio con Parrish, cerca di capire il significato delle sue visioni, sempre più convinta che siano legate a Eichen House. Parrish si reca ad Eichen House per capire cosa sta succedendo e strane voci provengono da una delle celle: chi si nasconde? Il Vice sceriffo riesce a trovare una donna ancora viva e tenta di liberarla ma il suo carceriere cerca subito di fermarlo con una scossa. Viene così rinchiuso e parte la sua ibernazione.

Argent sembra essersi dileguato: Malia e Scott cercano di capire dove si trovi entrando nel suo computer. Chris, in trattativa con l’esercito per vendere delle armi, viene intercettato dai ragazzi che lo salvano da un potete attacco di spari. I militari, però, riescono a fuggire, senza aver svelato i loro mandanti.

 

 

Durante la partita di lacrosse, la consulente scolastica sembra osservare attentamente un giocatore. Al termine del match lo avvicina e il giovane diventa la sua nuova preda, colpevole di aver terrorizzato gli altri giocatori, in particolare Liam, durante la partita. Il giocatore riesce e fuggire e la donna viene ferita.

Lydia è sempre più inquieta e continua ad avere delle visioni: una ricetrasmittente attira la sua attenzione e grazie a una interferenza coglie la conversazione tra Parrish e il suo aguzzino, in procinto di congelarlo e ucciderlo! Lydia si reca a Eichen House deciso a salvarlo e arriva giusto in tempo!

 

 

Scott e Malia chiedono spiegazioni a Chris sul bossolo con il simbolo degli Argent ma l’uomo nega di averne incisi altri dopo la morte di Allison: se i ragazzi troveranno chi è stato, scopriranno anche chi è l’assassino del segugio infernale!

Nello spogliatoio Liam, Mason e Corey scoprono tracce di sangue e trovano un corpo irriconoscibile, ucciso poco prima da un esercito di ragni: chi è la vittima?

Mentre Scott e Malia tornano nel bosco dove è stato ucciso il segugio, la ragazza confessa a Scott di essere preoccupata per lui. Lo scambio di sguardi e sorrisi è interrotto dall’arrivo di Chris Argent che trova l’argento in un albero. Il mito vuole che questo materiale uccida i lupi, forse a Beacon Hills è arrivato un nuovo pericoloso cacciatore!

 

 

 

L’episodio si conclude con un ultimo grande colpo di scena! Il giocatore di lacrosse che avevamo visto prima, sembra volere concludere la sua missione e uccidere la donna: nell’ultimo attacco, però, il giovane viene colpito da una freccia. A farla partire è stato un uomo, che dice di saper riconoscere i bravi cacciatori di lupi mannari, si tratta di Gerard Argent, tornato per compiere la sua missione!

 

 

Vi è piaciuta la puntata 6×12 di Teen Wolf?