Teatro canzone Giorgio Gaber: oggi e domani

di admin

Inizia oggi  alla Cittadella del Carnevale di Viareggio la quarta edizione del Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber.  

Come sempre in programma alla Cittadella del Carnevale e presentato da Enzo Iacchetti, gaberiano doc e conduttore delle precedenti edizioni, il Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber vedrà la partecipazione di diversi Ospiti per Gaber.  

Ospiti
Per rendere omaggio alla figura ma soprattutto all’opera del Signor G, saliranno sul palco Baustelle, Roberto Cacciapaglia, Jovanotti, Gianluca Grignani, Luca Bizzarri & Paolo Kessisoglu, Mietta, Giuliano e Lele dei Negramaro, Massimo Ranieri, Davide Van De Sfroos.

Essere qui a Viareggio per il quinto anno consecutivo in occasione di una manifestazione dedicata a Gaber è motivo di grande emozione ma anche testimonianza di quanto l’opera di mio papà sia amata e sempre attuale” – commenta Dalia Gaberscik, figlia del Signor G e anima della manifestazione – “Anche quest’anno ci saranno artisti di primissimo livello che per la prima volta saliranno sul palco della Cittadella per portare il loro omaggio al teatro e alla canzone di Gaber e Luporini”.

Artisti del teatro canzone
Insieme agli Ospiti per Gaber ci saranno gli artisti che proseguono quel genere seminale, il teatro canzone, creato più di trent’anni fa dalla coppia Gaber – Luporini. Questi giovani talenti sono stati scelti sulla base della selezione “Artisti del Teatro Canzone”, organizzata e seguita dalla Fondazione Giorgio Gaber.

La prima sera del Festival vedrà le esibizioni di Antonio Del Gaudio, con un estratto del suo spettacolo Modestamente…io muoio, antitesi alla quotidiana autocelebrazione di cui siamo un po’ tutti vittime, e Flavio Pirini, che presenterà alcuni brani e monologhi che fanno parte di Polittico, spettacolo in cui la politica viene evocata più che dichiarata e che mischia temi quali il sociale e il privato.

La sera successiva invece toccherà a Pierluigi Colantoni, che porterà al Festival un’esibizione acustica dal titolo Soluzioni co-abitative che racconta la “fauna” cittadina in tutte le sue forme, manie, tic e contraddizioni, e Paolo Pallante che sul palco della Cittadella eseguirà alcuni brani, accompagnato dalla sua chitarra, che raccontano storie comuni, di uomini e donne, della vita. 

Ancora una volta siamo stati sorpresi dalla quantità e dalla qualità degli artisti del teatro canzone che si sono proposti. Evidentemente questo genere costituisce davvero una forma di rappresentazione originale in grado di valorizzare ai massimi livelli la canzone e la prosa di maggior spessore e impegno – dichiara Paolo Dal Bon, Presidente della Fondazione Giorgio Gaber – “Il Festival di Viareggio rimane una delle attività centrali della Fondazione ed è reso possibile grazie al sostegno delle Istituzioni alle quali va il nostro sentito ringraziamento.”. 

Info sul Festival
Il Festival ha un duplice intento: da un lato promuovere il Teatro Canzone come genere specifico nella cultura teatrale italiana per continuare il percorso di Gaber e Luporini – attività svolta durante tutto l’anno dalla Fondazione attraverso pubblicazioni discografiche e iniziative editoriali, tra queste l’uscita di dvd monografici sull’opera di Gaber divisa in decadi, iniziata nel 2006 con gli anni ‘60, nel 2007 con gli anni ’70, che si chiuderà nel 2008 con gli anni ’80 – dall’altro sensibilizzare il nostro Paese, attraverso la testimonianza di grandi nomi dello spettacolo, sull’inestimabile valore culturale che ha lasciato il Signor G.

Il Festival è organizzato dalla Fondazione Giorgio Gaber e negli anni passati è sempre stato sostenuto dal Comune di Viareggio, dalla Provincia di Lucca, dalla Regione Toscana, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dalla Fondazione Carnevale e con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Forte dei Marmi, del Comune di Pietrasanta e del Comune di Camaiore. Mediapartner dell’evento è Radio Italia.

Le informazioni sullo svolgimento del Festival e i relativi aggiornamenti saranno reperibili sul sito internet ufficiale della FONDAZIONE GIORGIO GABER, www.giorgiogaber.it.

Articoli Correlati