Stranger Things 3: La serie non finirà con la terza stagione!

di Elisa Baroni
stranger things

Le riprese della terza stagione di Stranger Things sono finite la settimana scorsa. David Harbour, che intepreta lo sceriffo, aveva fatto alcune dichiarazioni sulla trama (scoprile qui). Millie Bobby Brown che veste i panni di Undici aveva creato un po di panico con alcune foto su Instagram. In questi scatti l’attrice salutava la fine delle riprese in lacrime come se si stessa concludendo la serie. Sembra però ci sia stato un malinteso.

Durante un’intervista a The Late Show With Stephen Colbert (che vi proponiamo nel video a fondo articolo) l’attrice ha spiegato il vero motivo del pianto. Stephen Colbert le mostra le foto incriminate e le domanda se hanno a che fare con la fine di Stranger Things. No, è che io sono una persona molto emotiva, spiega concitata Milli Bobby Brown. Per me non è facile salutare le persone alle quali voglio bene. È stato l’ultimo giorno di riprese della stagione, non della serie ma della stagione.

Non posso salutare gli amici, per me è una cosa impegnativa, ha aggiunto. Mi manda in ansia e mi riempie di tristezza. Quando è stata la volta di salutare la mia migliore amica, Sadie, sono crollata. L’attrice che interpreta Undici subito dopo le sue dichiarazioni si è bloccata. Da Netflix mi chiameranno per dirmi che non potevo dire niente, spiega quasi a sè stessa. Io risponderò: ok, ho capito.

Le foto che hanno fatto temere la fine di Stranger Things potete trovarle sul profilo della giovane attrice:

https://www.instagram.com/milliebobbybrown/?utm_source=ig_embed

Ecco il video con le affermazioni di Milli Bobby Brown:

E voi, vorreste che Stranger Things continuasse dopo la terza stagione?

Articoli Correlati