Sex and the City revival: I creatori spiegano l’assenza di Samantha

di Elisa Baroni
sex and the city

Il revival di Sex and the City ha fatto notizie negli ultimi mesi. Tuttavia, l’assenza di Samantha Jones continua a far discutere e arrabbiare il pubblico. Sarah Jessica aveva già dato la sua opinione su questa grande assente (i dettagli qui). HBO Max qualche giorno fa ha cercato di dare una spiegazione del motivo per cui non vedremo una delle quattro protagoniste originali.

Dalle parole del creatore e anche da quelle della Parker sembra chiaro che questo non sarà un tentativo di ri-creare Sex and the City. Non vogliamo che la gente pensi che vogliamo far rivivere i trent’anni ai personaggi, ha detto Casey Bloys (capo della revisione contenuti dell’emittente ndr) a Tvline. Tutta la storia avrà al centro la vita e le difficoltà di donne cinquantenni. Tutte avranno quindi modo di scontrarsi con problematiche e vantaggi di persone della loro età.

Come nella vita reale ci sono persone che arrivano e altre che lasci lungo la strada, ha continuato. Alcune amicizie finiscono per dissolversi mentre altre iniziano. Ogni cosa ha un senso paragonata alla vita di tutti i giorni anche nell’evoluzione dei rapporti di amicizia. Tutto è molto organico e non sempre le amiche che hai a 30 anni durano fino ai cinquanta.

E voi, cosa ne pensate dell’assenza di Samantha nel revival di Sex and the City?

Articoli Correlati