Primo anno di Università: cosa fare?

di admin

Per moltissimi ragazzi la scuola è una esperienza definitamente chiusa. Resta un cassetto pieno di bellissimi ricordi dei compagni, dei professori e dei banchi di scuola. Ma per la maggior parte di noi, dopo le superiori si apre un nuovo capitolo e si fa spazio una nuova esperienza: l’Università.                                                                                                                                                                                                                                                          Tradizionalmente considerata il luogo massimo dell’istruzione, l’Università è il primo luogo dove costruirai veramente le basi per il tuo futuro lavorativo. Per questo è importante sceglierla con attenzione e non avere timore di questa nuova esperienza. Ecco una piccola guida per vivere al meglio i primi momenti. Per cominciare alla grande prova a seguire questi semplici consigli:

1) Informati bene sugli orari delle lezioni e sul luogo dello svolgimento. Le facoltà spesso sono edifici molto grandi con tante aule. Magari per familiarizzare, vai qualche giorno prima a fare un giro di ricognizione con una amica. Ti servirà a capire meglio come è strutturato il luogo dove studierai, inoltre potresti scoprire zone tranquille dove studiare e aule poco frequentate.

2) Sii socievole! Riuscire a fare amicizia con qualcuno è fondamentale: più amici avrai, più sarai informata sulle diverse attività che si svolgono nella tua Facoltà. In più avrai qualcuno con cui studiare le materie più difficili. Studiare in compagnia è sempre utile, se poi riuscirai a conoscere anche "colleghi" di anni superiori al tuo è meglio. Potranno darti informazioni sulle materie, i professori e gli esami.

3) Parla con i professori. Anche se all’inizio sarà un po’ difficile, cerca di avere un dialogo costante con i professori. In questo modo potrai avere chiarimenti sulle cose che non hai capito. Anche se apparentemente non sembra, la maggior parte di loro sono disponibili ad aiutare. Ricorda di prenotarti se vai a ricevimento da uno di loro.

4) Tieniti informata! Le facoltà spesso hanno un calendario molto denso di attività: dai seminari, alle conferenze con esperti, ai laboratori. Tieniti informata su queste attività: avrai molte occasioni di crescita e magari potrai accumulare qualche credito formativo!

5) Studia anche in periodo di lezioni: E’ facile abbandonarsi al piacere di seguire le lezioni e di uscire tutti i pomeriggi e le sere con nuovi amici, specialmente se ti sei traferito in una nuova città per studiare.. ma attenzione: gli esami poi saranno tutti concentrati in una (sempre troppo breve) sessione, quindi cerca di mantenerti alla pari almeno rileggendo gli appunte e sfogliando i libri per non trovarti obertaa di studio a dicembre, quando vorrai andare in vacanza.

Per il resto niente paura! Piano piano comincerai a destreggiarti tra lezioni, esami e orari di ricevimento dei professori. E vedrai che alla fine sarai soddisfatta di te!

 

Articoli Correlati