Personal Shopper: Kristen Stewart nella foto in anteprima

di Federica Marcucci

Dopo la presentazione a Cannes 2016 sta per arrivare anche nei cinema italiani Personal Shopper. Il film segna la seconda collaborazione tra Kristen Stewart e il regista Olivier Assayas dopo Sils Maria. Ambientato in una Parigi grigia, Personal Shopper narra la storia di una giovane americana che lavora per conto di una star del cinema. Dotata di poteri paranormali, la ragazza si ritroverà al centro di una vicenda dai contorni spettrali.

Leggi anche:  KRISTEN STEWART: FISCHI A CANNES PER PERSONAL SHOPPER

“Mi ha raccontato che stava scrivendo una sceneggiatura molto semplice, che la stava scrivendo per me e che sperava che mi sarebbe piaciuta.” Ha detto Kristen Stewart.
“Quando ricevetti la sceneggiatura ero terrorizzata all’idea di dover chiamar Oliver o il produttore e dovergli spiegare che il ruolo non era adatto a me. E invece l’ho letta e sono rimasta molto impressionata. Era molto diverso da Sils Maria. Pensavo di conoscere Olivier ma non capivo come poteva essergli venuta in mente questa storia. Mi ha fatto scoprire degli aspetti nascosti della sua personalità. In Personal Shopper Olivier è stato capace di evocare mondi invisibili senza nominarli.”

Diretto da Olivier Assayas, il film vede nel cast Kristen Stewart, Lars Eidinger, Sigrid Bouaziz, Anders Danielsen Lie e Ty Olwin. L’uscita di Personal Shopper nelle sale cinematografiche italiane è prevista per il 13 aprile.

La trama:

Maureen è una giovane donna americana che vive a Parigi e lavora come personal shopper. Ha l’incarico di scegliere i vestiti ideali, con un budget stratosferico a disposizione, per una star esigente di nome Kyra. Maureen ha anche il dono di comunicare con gli spiriti. Cerca un contatto con l’aldilà per poter salutare definitivamente il fratello gemello Lewis, recentemente scomparso e per riappacificarsi con la sua perdita. Inizierà a ricevere ambigui messaggi inviati da un mittente sconosciuto. Entrerà in contatto con una presenza spettrale ma non è sicura che si tratti di Lewis.

Che cosa ne pensate di Personal Shopper?

Articoli Correlati