Netflix: Il prezzo degli abbonamenti aumenta anche in Italia!

di Elisa Baroni
netflix bridgerton

Netflix è ormai entrano nelle case di molti italiani. Il catalogo ricco, vario e originale e i prezzi bassi sono stati finora i punti di forza della piattaforma streaming. Già da alcuni mesi circola la notizia che il prezzo degli abbonamenti sarebbe aumentato. Ebbene la notizia è diventata realtà anche in Italia (guarda il sito ufficiale). Ecco quali sono i nuovi prezzi degli abbonamenti.

Dopo gli altri Paesi anche gli italiani sono colpiti dalla rimodulazione che aumenta i piani HD e 4K, quelli rispettivamente da 10.99 euro al mese e quello da 13.99 euro al mese.  Il primo è aumentato salendo a 11,99 mentre il secondo a 15,99. Resta invece invariato il piano base, che continua a costare 7.99 euro al mese ma non offre l’alta definizione ed è vincolato ad una sola visione in contemporanea.

L’aumento è quindi minimo si tratta infatti di uno e due euro. Molti utenti inoltre apprezzano questo servizio per la possibilità di condivisione dell’abbonamento. Un gruppo di amici o familiari condividendo l’account può dividerne anche il costo. Gli utenti riceveranno comunicazione via email degli aumenti, e i cambiamenti saranno applicati a tutti, non solo ai nuovi abbonati ma anche a coloro che sono già abbonati e stanno regolarmente pagando.

Un’altra novità decisa dal gruppo Netflix riguarda la prova gratuita. Infatti, inizialmente era possibile usufruire del servizio per provarlo per un mese gratis. Poi questa possibilità era scomparsa. Ora invece la prova gratuita sarà solo possibile per 7 giorni. Quest’ultima idea sembra essere un test per valutare la fruizione e l’opinione degli utenti. Per vedere quindi La casa di carta, Stranger Things e tutto il resto dovremo quindi spendere qualcosina in più.

Ecco lo schema dei possibili abbonamenti a Netflix:

netflix prezzi

Screenshot dal sito ufficiale Netflix

E voi, siete abbonati a Netflix? Cosa ne pensate di questo lieve aumento?

Articoli Correlati