Millie Bobby Brown era vestita in modo non appropriato ai Golden Globe?

di Claudia Lisa Moeller

Al Golden Globe 2018 ha fatto parlare di sé la giovanissima attrice Millie Bobby Brown. La protagonista di Stranger Things si è presentata sul red carpet creando non poche polemiche. Millie era vestita, come quasi tutte le altre attrici di Hollywood, di nero.

Proprio il vestito, il make-up e i modi da piccola vamp hanno spiazzato molti fan. Molti hanno in primo luogo poco gradito che Millie Bobby Brown abbia sfilato da sola e non con il resto del cast di “Stranger Things”.

 

 

Anche se va detto che ci sono foto nelle quali si vede chiaramente la giovane attrice insieme al resto del gruppo degli attori della serie tv.

 

Online i feroci giudici e censori del costume si sono lasciati ad andare a vari commenti più o meno pesanti nei confronti dell’attrice rea di conciarsi in modo poco appropriato per la sia età.

 

Per molti la scelta di Millie, o del suo stilista, ha fatto molto discutere. È questo un abito e un atteggiamento adeguato per una adolescente di nemmeno 14 anni? Non è un po’ esagerato vestire e conciare una ragazzina come una vamp? Non è un po’ troppo perfino per Hollywood?

In realtà il problema sta a monte. Come si fa a dire che una ragazzina, nonostante l’età, sia tale quando a tutti gli effetti lavora a tempo pieno e vive in un mondo di adulti? In più viene anche il dubbio che proprio in quella età lì, star o non star di Hollywood, noi tutte abbiamo voluto sembrare un pochino più mature. Quindi potrebbe anche essere stata una scelta consapevole dell’attrice di “Stranger Things”.

Quante di noi a quella età volevamo sembrare più grandi truccandoci o cercando di indossare vestiti che ci facessero sentire meno bambine? Millie, tra l’altro durante un’occasione mondana, come i Golden Globes si è vestita per una notte con un vestito molto impegnativo ed elegante. Sfido ognuna delle moderne censori del costume ad andare ad un’occasione tanto importante in jeans e t-shirt. Possibilmente con il maglione di lana sferruzzato dalla prozia.

Certamente per una scelta glamour non c’è bisogno di augurare a Millie di finire in rehab nel giro di qualche annetto.

Come qualcuno ha fatto anche notare online non si può elogiare da un lato il movimento femminista #TimesUp e dall’altro lato andare addosso ad una adolescente. Tanto più perché ha osato indossare un abito di alta moda.

 

E tu cosa ne pensi del look di Millie Bobby Brown ai Golden Globes 2018? Era troppo per una adolescente di 14 anni?

Articoli Correlati