Marco Mengoni: audio e testo di La ragione del mondo

di Alberto Muraro
marco mengoni

Atlantico è il titolo del quinto disco di Marco Mengoni, pubblicato nelle piattaforme online e nei negozi fisici quest’oggi, 30 novembre. L’album include un totale di 15 tracce (ed è disponibile in 5 versioni diverse) fra cui è presenta anche il brano La ragione del mondo.

Qui sotto trovate audio e testo di La ragione del mondo di Marco Mengoni.

Ecco il significato:

Per quanto l’uomo s’affanni a cercar risposte, il senso della vita resta, e probabilmente è destinato a restare, un mistero. Ci diciamo spesso che non è necessario cercare un senso alla propria esistenza, che forse questo senso non c’è, o meglio, che forse risiede nell’osservare la bellezza del mondo, la ricchezza che emana anche dalle cose più semplici: da un taglio di luce che conferisce agli oggetti nuova vita, svelandone la voce nascosta mentre il rumore del mondo rimane fuori, lontano. “La ragione del mondo” è l’inseguimento dello stupore che gli occhi provano nel lasciarsi ammaliare dalle cose del mondo.
È mettersi in ascolto e d’un tratto aprire gli occhi come fosse la prima volta, posare lo sguardo sul circostante e nella meraviglia sussurrare: sono nato solo adesso.

Marco Mengoni - La Ragione del Mondo @ Secret Experience Milano Centrale

Testo

luna che intaglia ombre silenziose
un suono lontano e il rumore del mondo
nell’ora che svela la voce muta delle cose
e sembra di coglierne il senso più profondo
ti chiederei qual è la ragione del mondo

ed ogni parola rimane sospsesa
come nuvola portata dal vento
e si fa isola canto pioggia e l’attesa
un giro di faro acceso e dopo spento
e ti chiederai qual è

la ragione del mondo

e come fossi nato solo adesso
e vivo solo adesso
e tu fossi e tu fossi
sempre qui

e diventa il cielo una città di mille case accese
sulle macchine luci ad andare lontano
e vedo nelle tue mani forme misteriose

nei tuoi occhi specchi in cui mi sto guardando
e mi chiederai qual è

la ragione del mondo

vedi vedi che il buio è soltanto una breve rinuncia del sole
e ciecamente
credi credi che il tempo si prenderà cura di ogni dolore
e come fossi

nato solo adesso e vivo solo adesso
e tu fossi da sempre qui
da sempre qui

e come fossi
nato solo adesso
vivo solo adesso e tu fossi
da sempre qui
da sempre qui

con me

Che ne pensate di La ragione del mondo di Marco Mengoni?

Articoli Correlati