Maturità: errore nella consegna di Montale

di admin

C’era un incredibile errore nella consegna della prima prova di oggi agli esami di maturità: si chiedeva di descrivere la figura femminile a cui si riferisce Montale nella prima strofa della poesia da analizzare, "Ripenso il tuo sorriso"… peccato che la persona a cui Montale dedicò la poesia era un uomo! L’opera tratta da "Ossi di seppia" indica a chiare lettere la dedica "a K.", riferendosi nello specifico al ballerino russo Boris Kniaseff.

La consegna
Ecco la frase che ha creato gran confusione nella consegna del tema:
"2.1.Nella prima strofa il poeta esprime, in una serie di immagini simboliche, da una parte la sua visione della realtà e dall’altra il ruolo salvifico e consolatorio svolto dalla figura femminile. Individua tali immagini e commentale."

Vedi la pagina del ministero della pubblica istruzione con la consegna completa

Ed ecco invece la poesia "Ripenso il tuo sorriso"
Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida
scorta per avventura tra le petraie d’un greto,
esiguo specchio in cui guardi un’ellera i suoi corimbi;
e su tutto l’abbraccio d’un bianco cielo quieto.        

Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano,
se dal tuo volto s’esprime libera un’anima ingenua,
o vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua
e recano il loro soffrire con sé come un talismano.

Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie
sommerge i crucci estrosi in un’ondata di calma,
e che il tuo aspetto s’insinua nella mia memoria grigia
schietto come la cima d’una giovinetta palma.

Come verranno valutati i temi degli studenti che si sono fatti confondere dalla consegna sbagliata?

Leggi anche:
La prima prova è andata!
Speciale maturità: la seconda prova

Immagine:
www.flickr.com

Articoli Correlati