Le terrificanti avventure di Sabrina: le differenze con Sabrina,vita da strega

di Elisa Baroni
kiernan shipka le terrificanti avventure di sabrina - halloween

Le terrificanti avventure di Sabrina è disponibile da ieri su Netflix. Questa nuova serie, composta da dieci episodi, ha come produttore esecutivo Roberto Aguirre Sacasa lo stesso di Riverdale. La storia di Sabrina Spellman era stata molto amata dal pubblico nella versione comedy Sabrina, vita da strega. Questa volta le avventure di Sabrina sono raccontata in chiave più dark (scopri la recensione qui). I toni e i temi sono quindi molti diversi. Ecco alcune differenze con la serie degli anni ’90.

1. La scoperta dell’identità di strega. In Sabrina, vita da strega la giovane protagonista scopre solo al suo sedicesimo compleanno di essere per metà magica. Ne Le terrificanti avventure di Sabrina fin da piccola invece conosce il segreto. I sedici anni rimangono comunque importanti perché a quell’età dovrà decidere se abbandonare o meno la sua vita da umana.

2. Il rito di passaggio. In Sabrina, vita da strega la giovane streghetta deve superare dei test sul mondo magico a 17 anni ma non avviene nessun rito come l’Oscuro battesimo a cui si dedica invece molto spazio in CAOS.

3. Gli amici mortali. Gli amici umani di Sabrina, vita da strega sono praticamente inconsapevoli dell’esistenza del regno magico. Anche ne Le terrificanti avventure di Sabrina non conoscono l’altra parte dell’amica ma hanno degli strani legami con il mondo dell’occulto. Per esempio, Harvey ha visto il signore oscuro da piccolo nelle miniere.

4. Le zie Hilda e Zelda. In Sabrina, vita strega le due zie sono abbastanza diverse. Hilda è più divertente, irresponsabile e artistica mentre Zelda è più seria e responsabile. In CAOS il legame tra le due è molto più teso. Zelda per esempio uccide Hilda (che può resuscitare) più volte se non le piacciono i suoi comportamenti. Inoltre le due gestiscono un’agenzia di pompe funebri e non un’orologeria.

Le terrificanti avventure di Sabrina: tutto è molto più dark

5. Il gatto Salem. Innanzittuo, nella serie Netflix non appartiene a tutta la famiglia ma solo a Sabrina. Inoltre, non le parla come eravamo abituati a sentirlo invece nella serie del 1996.

6. I genitori di Sabrina. In Sabrina, vita da strega i genitori della ragazza sono separati, vivono lontano ma son vivi. In CAOS  la ragazza è invece orfana anche se ogni tanto i genitori le appaiono. Del resto siamo nel regno dell’occulto., no?

7. La Chiesa della notte. In Sabrina, vita strega l’accesso all’altro mondo è un vero e proprio passaggio . Nella serie netflix invece La chiesa della notte è un credo, un modo di vivere e si svolge in un certo senso nello stesso mondo dei mortali.

8. Gli incantesimi di Sabrina. Le terrificanti avventure di Sabrina vedono la streghetta utilizzare la magia in modo più oscuro e meno divertente. In generale però non bisogna dimenticare che l’aspetto horror gotico è il motivo portante.

E voi avete iniziato a guardare Le terrificanti avventure di Sabrina?

Articoli Correlati