Le Amiche per l'Abruzzo conquistano San Siro

di admin

Erano quasi in 60mila a riempire lo stadio di San Siro in occasione del mega concerto "Amiche per l’Abruzzo" organizzato da Laura Pausini per raccogliere fondi da destinare alla popolazione abruzzese colpita lo scorso 6 aprile dal terremoto. L’incasso totale della serata è stato di circa 1 milione e mezzo di euro, molto più di quello che la stessa Pausini si aspettava di riuscire a raccogliere. "Siete molti di più di quelli che credevo potessero venire" ha infatti ribadito più volte Laura Pausini trovandosi davanti un prato quasi praticamente gremito e gli spalti quasi completamente pieni fino all’ultimo anello.

Staffetta di grandi voci

E in effetti, quello di "Amiche per l’Abruzzo" non è stato solo un grande evento di solidarietà ma soprattutto un grande concerto fatto unicamente da artiste donne tra cui figuravano grandi come Giorgia, Elisa, Irene Grandi e Gianna Nannini che, proprio sul palco di San Siro ha portato in anteprima assoluta il brano "Donna d’Onna" scritto per ricordare le donne rimaste coinvolte nel terribile terremoto d’Abruzzo. E’ stata la voce di Antonella Ruggero sulle note di un’ "Ave Maria" scritta da Fabrizio de Andrè a dare ufficialmente il via al grande concerto di "Amiche per l’Abruzzo" nel pomeriggio di domenica 21 giugno. Dopodichè ci hanno pensato ritmi più caldi come quelli di Senit in "No More", di Jo Squillo in "Siamo donne", di Alexia in "Dimmi come" e di Paola Chiara a riscaldare il pubblico del Meazza.

Molti anche i volti femminili che hanno partecipato alla scorsa edizione di Sanremo, come Malika Ayane, Arisa (che con la sua "Sincerità" ha fatto cantare veramente tutti), Simona Molinari e Dolcenera ma anche giovani artiste approdate al mondo della musica da Amici, come Alessandra Amoroso e Karima o da X Factor come Noemi e Giusy Ferreri. Moltissimi anche i duetti che hanno coinvolto le artiste: quello di Fiordaliso e Annalisa Minetti e quelli tra Giorgia e Gianna Nannini e tra Laura Pausini ed Elisa (in dolce attesa).

Laura, Elisa, Giorgia, Fiorella e Gianna
Ma il momento più magico del concerto è stato senz’altro quello riservato alle "grandi" per antonomasia. Dopo la grande staffetta del pomeriggio in cui si sono alternate almeno una trentina di cantanti è stato il momento di Fiorella Mannoia che dopo essersi esibita in alcuni dei suoi brani più celebri ha cantato "E penso a te" introducento una bellissima Laura Pausini vestita con un abito color verde acqua a ricordare i colori del simbolo di "Amiche per l’Abruzzo". E così sul palco si sono succedute per tutto il resto del concerto, prorogatosi fino alla mezzanotte, le altre grandi artiste che fanno parte di questo ambizioso progetto: Giorgia, Elisa, Irene Grandi e Gianna Nannini che ha regalato momenti da brivido quando si è esibita insieme alla Pausini nella "Solitudine".

"Donna d’Onna" chiude il concerto
E con un cast d’eccezione come quello di "Amiche per l’Abruzzo", il concerto non poteva che aver un super finale con l’esibizione di Elisa, Giorgia, Laura Pausini e Gianna Nannini nella canzone "Donna d’Onna", scritta dalla stessa Nannini in ricordo di tutte le donne che hanno sofferto e continuano a soffrire in seguito al terremoto. Al quartetto presente sul palco si sono così aggiunte tutte le cantanti che hanno aderito al progetto "Amiche per l’Abruzzo" per intonare "Il mio canto libero" di Mogol/Battisti e chiudere così una serata che ha fatto i numeri regalando grandi emozioni.

Articoli Correlati