Justin Bieber: Ecco le reazioni dei VIP alla sua lettera confessione

di Laura Boni
justin bieber e scooter braun

Justin Bieber ha pubblicato a sorpresa una coraggiosa ed onesta lettera confessione indirizzata ai suoi fan, di cui puoi leggere QUI la traduzione completa. Nel lungo messaggio il cantante confessa le grandi difficoltà che ha dovuto affrontare come giovane artista e di come questa situazione molto particolare lo abbia portato a commettere molti errori.

Justin ha confessato di aver fatto uso di droghe, di non aver rispettato le donne con cui aveva una relazione e di non essere stato capace di prendersi le sue responsabilità. Da qualche tempo ha iniziato un nuovo capitolo della sua vita, più sano ed ispirato dalla fede in Dio, e dice di avere gli strumenti per affrontare il suo matrimonio in modo più equilibrato.

Lettera di Justin Bieber – la reazione delle celebrità:

La lettera di Justin Bieber ha commosso i fan di tutto il mondo, ma non solo. Tantissime celebrità hanno commentato il suo post e si sono espresse a sostegno di questo gesto così coraggio.

I primi ha complimentarsi con il cantante per il suo gesto sono stati i suoi amici più intimi e collaboratori, in primis il suo manager Scooter Braun che ha scritto: “Sono fiero di te <3“. Stesso messaggio è arrivato del suo amico di sempre Ryan Good e sia Cody Simpson che Patrick Schwarzenegger e Sean Kingston lo hanno ringraziato per la sua testimonianza e per aver condiviso un messaggio così importante.

Liam Payne, ex membro dei One Direction, ha postato sul proprio profilo Instagram per criticare il modo in cui alcuni giornalisti hanno deciso di affrontare l’argomento. “Quindi questo è quello che il mondo dei media ha capito da quello che ha detto…? Qualcun altro vede il problema…? @justinbieber penso che ieri hai fatto qualcosa di incredibilmente coraggioso e meriti più rispetto“. Ovviamente Liam si riferisce ai titoli di alcuni articoli che si riferisco alla parte della lettera in cui Justin Bieber confessa di aver fatto uso di droghe, però ovviamente bisogna leggere tutto l’articolo prima di giudicare.

Articoli Correlati