Justin Bieber si confessa in una lettera: Mi drogavo e non rispettavo le donne

di Laura Boni
justin bieber 2019

Justin Bieber ha pubblicato sul suo profilo Instagram una lunga, difficile ed onesta lettera nel quale confessa tutti i suoi errori del passato e come ora sia una persona diversa. Tra le varie tematiche trattate nella lettera dell’artista ci sono la sua infanzia, le conseguenze della fama in giovane età, l’abuso di droghe, la mancata capacità di prendersi la responsabilità delle proprie azioni. Ed ancora: la mancanza di rispetto verso le donne, le sue fidanzate e le persone che gli sono state più vicine. Con questa intensa e profonda lettera Justin si prende la responsabilità dei suoi errori del passato e spiega ai suoi fan come ha fatto a ritrovare la strada giusta grazie alla guida di Dio.

Ecco la traduzione completa della lettera di Justin Bieber:

E’ difficile alzarsi ogni giorno la mattina con l’atteggiamento giusto, quando ti senti sopraffatto da ciò che è stata la tua vita in passato, lavoro, responsabilità, sentimenti, la tua famiglia, le finanze, le tue relazioni. Quando senti che ci sono guai dopo guai dopo guai cominci a guardare la giornata con uno sguardo di “terrore” e prevedi che sarà un altro giorno negativo. Un circolo di delusioni dopo delusioni. A volte arrivi addirittura ad un punto in cui non vuoi più nemmeno vivere. Traduzione di GingerGeneration.it Justin Bieber 

Quando ti senti così è il momento di cambiare… posso capirti benissimo. Non riesco a cambiare i miei pensieri. Sono fortunato ad avere persone nella mia vita che continuano ad incoraggiarmi ad andare avanti. Vedete, ho un sacco di soldi, vestiti, macchine, riconoscimenti, successi, premi e comunque mi sentivo insoddisfatto. Avete mai notato le statistiche sulle giovani star e su come sono le loro vite? Nella testa di un bambino vengono messe una pressione enorme ed una grande responsabilità, emozioni, in una mente il cui lobo frontale (dove si prendono decisioni) non è ancora sviluppato del tutto. Nessuna razionalità, insubordinazione, ribellione, fasi a cui tutti andiamo incontro. Ma quando aggiungi la pressione della celebrità, succede qualcosa dentro di te che è quasi inspiegabile. Traduzione di GingerGenearion.it Vedete, non sono cresciuto in una famiglia stabile, i miei genitori erano due 18enni separati senza un soldo, ancora giovani e ribelli. Man mano che il mio talento è cresciuto, ho iniziato ad avere successo in soli due anni. Il mio mondo si è capovolto. Sono passato dall’essere un 13enne di una piccola cittadina, all’essere osannato a destra e sinistra del globo da milioni di persone che dicevano di amarmi e quanto fossi fantastico. Non so voi, ma l’umiltà è qualcosa che ho appreso con il tempo. Quando senti queste cose da giovane, cominci a pensarle davvero. La razionalità la sviluppi con il tempo ed anche la capacità di prendere decisioni (questo è uno dei motivi per cui è vietato bere fino ai 21 anni)… tutti facevano di tutto per me, quindi non ho nemmeno imparato a prendermi le responsabilità più basilari. A questo punto avevo 18 anni e nessuna capacità per vivere nel mondo reale, ma con un sacco di milioni e accesso a tutto quello che volevo. E’ una situazione molto spaventosa per chiunque. A 20 anni avevo già preso ogni cattiva decisione possibile e sono passato dall’essere una delle persone più amate al mondo a quella più ridicolizzata, giudicata e odiata! Gli studi ci dicono che esibirsi sul palco ti dà la più grande scarica di dopamina di ogni altra attività… quindi ci sono tantissimi alti e bassi con cui avere a che fare. Noterete che moltissime band e persone che vanno in tour finiscono con il far uso di droghe e penso sia perché non riescono a gestire i continui alti e bassi che hai quando sei un artista. Traduzione di GingerGeneration.it Justin Bieber 

Ho iniziato a fare uso di droghe pesanti quando avevo 19 anni e ho maltrattato le persone con cui avevo una relazione. Sono diventato rancoroso, irrispettoso verso le donne ed arrabbiato. Mi sono allontanato da tutti coloro che mi amano e mi sono nascosto dietro la corazza della persona che ero diventato. Mi sentivo come se non potessi cambiare le cose. Mi ci sono voluti anni per rimediare a queste decisioni terribili, ad aggiustare relazioni rovinate e cambiare il modo in cui mi comporto in una relazione. Traduzione di GingerGenearion.i

t Per fortuna Dio mi ha benedetto con persone straordinarie che mi vogliono bene per come sono. Ora sto affrontando la stagione migliore della mia vita “IL MATRIMONIO”!! Che è una bellissima e pazzesca responsabilità. Impari la pazienza, la fiducia, il rispetto, l’impegno, la gentilezza, l’umiltà e tutto ciò che ti rende un brav’uomo. Tutto questo per dire che quando le difficoltà arrivano continua a lottare, Gesù ti ama… SII GENEROSO OGGI, SII FORTE OGGI E AMA LE PERSONE OGGI NON SECONDO I TUOI STANDARD MA SECONDO L’AMORE INFALLIBILE DI DIO.

Siamo molto fieri di come in questa lettera Justin Bieber abbia saputo riconoscere i propri errori e ammetterli per iniziare un importante, anche se difficile percorso di crescita personale. Sicuramente questo lo aiuterà anche nel suo lavoro e speriamo di vederlo tornare presto a brillare sul palco, questa volta, però, in modo molto più sano!

Articoli Correlati