Joker 2: Todd Phillips rivela “Non c’è alcun contratto”

di Federica Marcucci
joker

Solo un paio di giorni fa vi avevamo annunciato che, stando a quanto rivelato da The Hollywood Reporter, Todd Phillips sarebbe già al lavoro sul sequel di Joker. Ora in un’intervista esclusiva rilasciata a IndieWire, il regista ha messo in chiaro le cose spiegando che, in effetti, non c’è alcun contratto – almeno per ora.

Todd Phillips ha spiegato come in realtà lui lavori per la Warner da tanti anni (il suo più grande successo, Una notte da leoni è una loro produzione) ma che non è nel suo stile proporre un numero eccessivo di progetti. “Non ne ho neanche le energie”, ammette.

 

Per quello che riguarda Joker il regista si è espresso spiegando come non ci siano accordi, né scritti né verbali o tantomeno una sceneggiatura. Ecco le sue parole:

Joaquin e io abbiamo detto pubblicamente che si discuteva di un possibile sequel già dalla seconda settimana di riprese, ma solo perché sarebbe una cosa divertente da fare. L’articolo di THR si riferiva ad altre cose che in realtà non sono vere. Non so come è cominciata, se con qualche assistente che cerca di guadagnare strada con uno sceneggiatore.

Dopotutto si sa, le dinamiche di Hollywood da questo punto di vista sono sempre – purtroppo strane e poco limpide. Di conseguenza è giusto che Todd Phillips abbia ritenuto opportuno mettere in chiaro le cose.

Non sappiamo perciò se vedremo davvero un sequel di Joker con Joaquin Phoenix protagonista. Certo, il film è stato un record al botteghino – nonostante i pareri incredibilmente contrastanti ricevuti. Non ci resta che aspettare la stagione dei premi, tra tutti gli Oscar, per vedere se Joker sarà tenuto o meno in considerazione.

Nel frattempo vi terremo aggiornati!

Sareste contenti di vedere al cinema un sequel dedicato a Joker con Joaquin Phoenix e con Todd Phillips come regista?

Articoli Correlati