Instagram rimuoverà i like e i followers finti dagli account: ecco come

di Alberto Muraro

Lo scorso 20 novembre, Instagram ha annunciato una piccola grande rivolzuione. A breve, la nota piattaforma di condivisione foto e video ha infatti confermato che a breve si metterà a lottare contro account e like fasulli. Questo tipo di attività va infatti contro le linee guida della community di IG ed è deleteria per tutta la piattaforma.

Per effettuare questo tipo di “censura”, Instagram ha annunciato di aver messo in atto un sistema di moderazione automatico (basato su specifici algoritmi di machine learning p)che permetterà di identificarw quali account usano i servizi di compra/vendita di followers. Esistono infatti alcuni siti che, previo pagamento, permettono di aumentare considerevolmente il numero di followers degli account e, in alcuni casi, anche dei like ai post.

Il fenomeno dell’acquisto di followers è sempre più diffuso su Instagram. La nota applicazione, che sta piano piano soppiantando Facebook e Twitter, è infatti diventata uno spazio promozionale per aziende e per “influencers” che da questi ultimi traggono benefici economici. Proprio la scorsa settimana, il New York Times si era occupato del fenomeno parlando di “nanoinfluencers”. In pratica, ci sono davvero un sacco di persone con a malapena 1000 followers che hanno iniziato a richiedere compensi o prodotti gratis alle aziende per le loro sponsorizzazioni.

Anche se Instagram ormai da tempo è in lotta contro gli account fake, non aveva ancora preso alcuna misura nei confronti dei like fasulli. Secondo il recente comunicato stampa dell’azienda, la piattaforma inizierà seriamente a lavorare sul tema nel corso delle prossime settimane.

Che cosa ne pensate di queste nuove misure di Instatram contro gli account e i like finti?

Articoli Correlati