Insatiable: la recensione del primo episodio della seconda stagione

di Roberta Marciano
insatiable 2

Dove eravamo rimasti? La seconda stagione di Insatiable riparte proprio da tutti gli interrogativi dell’ultimo episodio della prima. Nessun salto temporale ma riprende proprio da dove ci eravamo lasciati.

Dalla notte in cui Patty Bledell (interpretata da Debby Ryan) uccide il suo ex fidanzato Christian presa da un impeto di rabbia. Chiama quindi il suo coach e amico Bob Armstrong per aiutarla ad occultare il cadavere, confessando che potrebbe essersi macchiata anche di un altro omicidio: quello di Stella Rose.

Patty e Bob cercano di capire come occultare il cadavere di Christian e nel mentre si mettono sulle tracce del corpo di Stella Rose ma non lo trovano. Quella però è una giornata importante perché c’è il concorso di bellezza al quale Patty aspira a vincere.

Senza andare troppo oltre con gli spoiler, l’episodio segue perfettamente il filone della prima stagione anche se risulta a tratti meno avvincente del precedente capitolo. Tuttavia i colpi di scena non mancano e ci regalano subito il primo effetto wow al termine del primo episodio.

La serie, seppur ampiamente critica per il suo umorismo nero, tratta ancora temi importantissimi a cominciare dai disturbi alimentari che fanno da padrone in questo primo episodio. Vedremo, infatti, Patty ancora non essere completamente fiera di sé stessa e ad avere un rapporto malato con il cibo e la sua persona. Il tutto è sicuramente complicato dall’aver ucciso una persona e il rimorso per la sua azione sembra avere la meglio. Sicuramente ne vedremo delle belle in questa nuova stagione.

 

Cosa ne pensate del primo episodio di Insatiable?

Articoli Correlati