In arrivo il profumo dei Sex Pistols

di Francesca Parravicini

Rabbia, elettricità, energia. Sono le sensazioni che la parola punk, e più precisamente Sex Pistols, il gruppo simbolo di questo movimento, evocano. Sensazioni che da settembre avranno un profumo, commercializzato in Europa e America.

Una fragranza punk

I patiti della band potranno profumare con la fragranza "Sex Pistols", al limone e pepe nero, contenuta in una confezione recante il logo "God save the Queen". Quaranta euro per ottenere quello che è già stato battezzato "il profumo dell’anarchia". I fan più inossidabili e puristi hanno storto il naso, di fronte a quella che a loro detta è un operazione commerciale del Live Nation Merchandise, che detiene parte dei diritti della band. Micheal Krassner, vicepresidente dell’azienda, ha fatto sapere che si tratta di una strategia di marketing per far conoscer la band alle nuove generazioni, insieme ad altri gadgets, come una custodia per computer, una sveglia, un avatar del cantante Johnny Rotten per il gioco The Sims e persino (nell’imminente futuro) una saponetta con il logo del loro unico album "Nevermind the bollocks". Che sia questa la grande truffa del rock’ n’ roll, evocata anche dall’omonimo film dedicato alla band? Non si sa. I fan rimangono comunque fedeli, nonostante gli anni e i cambiamenti (si spera). Basta solo che, quando si chiederà ai ragazzini "chi sono i Sex Pistols?" la risposta non sarà "Chi? Io conosco solo un profumo con questo nome."

 

Articoli Correlati