Harry Styles lancia una frecciatina a Zayn al SNL (Video)

di Alberto Muraro

Come vi abbiamo raccontato qui su GingerGeneration.it, lo scorso 16 novembre Harry Styles è stato gradito ospite della trasmissione Saturday Night Live. In occasione di questa puntata molto speciale dello show, Harry ha avuto modo di esibirsi dal vivo e regalarci una serie di sketch davvero esilaranti.

harry styles

Fra i momenti della puntata di SNL che più abbiamo apprezzato in assoluto c’è stato in particolare un monologo di Harry Styles che già sta facendo molto parlare di sé.

Ecco il video del monologo “incriminato” di Harry Styles al Saturday Night Live

Harry Styles si siede al pianoforte, giocando sul fatto che nessuno (almeno da casa) si renderà conto se sono sue le mani a suonare lo strumento.

L’artista inizia ringraziando lo show per averlo accolto e per avergli permesso di intraprendere un percorso nuovo, quello del comico. Ma, come lui stesso, sottolinea, la priorità per lui sarebbe stata lasciar parlare la musica.

Harry inizia dunque il suo monologo al piano, ricordando i bei vecchi tempi con gli One Direction. Inizialmente, Harry scherza sul fatto (prendendosi gioco del pubblico) che i ragazzi avrebbero anche potuto raggiungerlo proprio in quel momento. Tutti tranne uno, beninteso.

Harry ringrazia infatti Louis, Niall e Liam per tutto quello che gli hanno insegnato e regalato negli anni. “Sono come fratelli” dice l’artista, per poi indugiare su un quinto nome che rimane soltanto sospeso nell’aria. Harry Styles non cita direttamente Zayn e con un sorriso beffardo pronuncia il nome di Ringo (Starr). Stiamo ovviamente parlando del batterista dei Beatles, nonché il primo a lasciare la band di maggior successo nella storia della musica.

Lo sketch in questione ha letteralmente fatto impazzire le directioner presenti e diviso quelle che hanno soltanto potuto seguire lo show da casa. Per alcune, Harry Styles non ha voluto manifestare nessun particolare astio nei confronti di Zayn, ma buttarla semplicemente sul ridere. Per altre invece la battute di Harry era un modo per rispondere alle dichiarazioni dell’ex membro dei 1D, che sappiamo non essersi congedato dalla band nel migliore dei modi possibili.

Articoli Correlati