Harry Potter e I Doni della Morte Parte 2: Matthew Lewis dice “Io e Neville siamo cresciuti insieme”

di Laura Boni

Chi l’avrebbe mai detto che il tenero ed imbranato Neville Paciock, avrebbe guidato la rivolta degli studenti di Hogwarts nella battaglia contro le forze del male. Forse nemmeno l’attore inglese Matthew Lewis, 11 anni fa, quando ha vestito per la prima volta i panni dell’amico di Harry Potter, avrebbe potuto prevedere un tale cambiamento. In occasione dell’uscita dell’attesissimo finale, Matt ha rilasciato una lunga intervista al mensile Empire in cui racconta l’avventura di Neville in questo ultimo film. Harry Potter e I Doni della Morte – Parte 2 sarà nelle sale dal 13 Luglio.

Neville all’inizio della saga era timido e nervoso, alla fine però mostra un lato di se ben diverso, non trovi?

Assolutamente. Se date uno sguardo ai primi film, noterete che assumevo un’aria terrorizzata quando ero davanti ad Alan Rickman (Piton); beh, era così anche nella realtà!!Quando abbiamo girato l’ultimo film, invece, mi ritrovavo persino a chiacchierare con lui allegramente; quindi in un certo senso io e il mio personaggio ci siamo evoluti allo stesso modo.

Neville non si è visto molto nella Prima Parte. La Seconda Parte, però, almeno a giudicare dai libri sarà il momento del suo riscatto.

Ad essere onesti, sono stato abbastanza fortunato ad apparire in qualche scena della Prima Parte, poichè nel libro Neville non appare se non alla fine. Come saprete, David ha dichiarato che ha voluto inserirlo per ricordare alla gente cosa stesse succedendo a scuola. E’ stato veramente bello per me, perchè significa che sono stato presente in tutti ed otto i film!!!!

Quali sono le cose che sono state aggiunte?

Vi sono alcune scene in cui si vedono gli studenti che combattono durante la battaglia. Il libro, al contrario, si è concentrato in maniera pesante su Harry Potter. Nel film, invece, si susseguono immagini di studenti e insegnati e di quello che sta’ succedendo. E’ tutto molto reale. E’ questione di vita o di morte. Non voglio rivelarvi troppi particolari…mi sono divertito davvero tanto. All’inizio vi è anche un pò di umorismo; poi però la guerra ha inizio e con lei i momenti drammatici poichè vi sono molte persone che muoiono e Neville è uno dei responsabili della loro morte. Ho avuto modo di fare diverse cose. E’ stato fantastico.

Nelle precedenti interviste hai dichiarato che vi è una scena in cui Neville ha un cadavere tra le braccia.

Sì, è così. Dato che Neville è il leader, è determinato e vuole essere sempre in prima linea. Penso che si senta responsabile della morte di alcuni studenti perchè sa’ che è lui che deve portarli fuori di lì. Mi auguro che faranno vedere questa scena perchè in essa Neville da il meglio di se.

Ci sarai nell’epilogo 19 anni dopo? Nel libro Neville è solo citato, ma non c’è fidicamente.

Si, infatti. Viene detto che lui è diventato il professore di Erbologia ad Hogwarts, ma non appare. Il mio 19 anni dopo… devo ancora scoprire cosa sarà!

Articoli Correlati