Harry Potter e i doni della morte: Daniel Radcliffe ha pianto come un bimbo alla fine delle riprese

di admin

daniel-radcliffeMancano pochissimi giorni all’arrivo nelle sale di Harry Potter e i doni della morte, il capitolo conclusivo della saga che ha appassionato grandi e piccini. La tristezza dei fan per la conclusione di questo fenomeno è già evidente tra i post ed i commenti, ma uno su tutti ha sofferto il termine delle riprese: il protagonista Daniel Radcliffe. Negli scorsi giorni è stato al centro di polemiche che lo vedevano coinvolto in problemi di alcolismo, ma visto che se ne è parlato fin troppo vi riportiamo di seguito alcune dichiarazioni rilasciate proprio da Daniel a Larry King. “La fine delle riprese è stata davvero emozionante. Mi ricordo che l’ultimo giorno ho pianto come un bambino. Ho vissuto momenti magnifici nella saga di Harry, ed inoltre è stata un’esprienza lavorativa unica. Per dieci anni di fila ho lavorato con lo stesso gruppo di persone, abbiamo stretto dei legami fortissimi che sicuramente nel futuro rimarranno, ma è stranissimo pensare di non lavorare più con tutti loro.”

E voi piangerete per la fine di Harry Potter?

Articoli Correlati