Daniel Radcliffe protagonista del trailer di Jungle

di Federica Marcucci

Daniel Radcliffe si prepara a tornare sul grande schermo con Jungle, avventura ambientata nell’entroterra boliviano sulle tracce della città di La Paz. Un film in cui l’attore britannico, nei panni di Yossi Ghinsberg, darà prova di saper sopravvivere anche nelle situazioni più impervie, per una storia realmente accaduta in cui non mancheranno colpi di scena -- anche terrificanti.

La storia di Jungle è infatti tratta dal libro di memorie Yossi Ghinsberg, Lost in the Jungle, in cui l’esploratore israeliano racconta la vera esperienza da incubo del suo viaggio in Amazzonia.

Il film è diretto dal regista Greg McLean e scritto da James Gunn, i quali hanno collaborato per adattare sul grande schermo il romanzo originale. Nel cast di Jungle, Daniel Radcliffe, nei panni del protagonista, insieme a Thomas Kretschmann (Avengers) e Alex Russell (Chronicle).

Restando fedele alle scelte di copione degli ultimi anni, basti pensare al controverso Swiss Army Man, Daniel Radcliffe sempre prediligere storie intense ma allo stesso tempo in grado di far parlare di sé. Harry Potter è ormai lontano, non c’è che dire… anzi, qualcosa ci fa pensare che le scelte ardite di Daniel abbiano sempre a che fare con il fantasma del celebre maghetto. Come se avesse il desiderio di fare qualsiasi cosa pur di allontanarlo per sempre.

La trama del film:

Partito alla volta del Rio delle Amazzoni insieme a una spedizione composta da amici, l’esploratore Yossi Ghinsberg vedrà ben presto il viaggio dei suoi sogni trasformarsi in un incubo a occhi aperti. Allontanato dai suoi compagni in seguito a un incidente di rafting, il protagonista si ritroverà da solo nel cuore della foresta.

Toccherà a lui, senza alcun tipo di addestramento o strumento per sopravvivere, imparare a procacciarsi il cibo da solo, a trovare un riparo nella speranza che l’incubo finisca prima possibile.

Guarda il trailer di Jungle:

 

Articoli Correlati