Glee: riassunto dell’episodio 3×03, Asian F

di Laura Boni

Eccoci arrivati alla terza puntata di Glee e i produttori decidono di incentrare il racconto su una serie di personaggi che non avevano avuto tanto spazio fin ora. Mercedes, Mike e Brittany. L’episodio 3×03 – Asian F è interessante perchè regala delle scene molto suggestive tra cui quella finale accompagnata dalla bellissima voce di Matthew Morrison che canta Fix You dei Coldplay mentre vengono svelati i risultati delle audizioni. Vi è piaciuto questo episodio?

Episodio 3×03 – Asian F:

Le prove per le Provinciali continuano, Santana è tornata, senza molte difficoltà ma solo promettendo fedeltà al Glee, e Mercedes ha dei problemi a stare al passo. Ma non è l’unica! Mike, a vista di suo padre, si è macchiato di un crimine terribile, giustificabile solo con l’assunzione di droghe da parte del ragazzo: Mike a preso una A- nella verifica di chimica! Che come ci tiene a precisare suo padre per un asiatico è come una F. Ecco spiegato il titolo dell’episodio. Mike senior in particolare accusa il Glee club per le mancanze del figlio, e Tina. In più Coach Biest vuole che la maggior parte dei giocatori di football, incluso il ragazzo di Mercedes, ballino in West Side Story e Mike viene eletto loro tutor all’unanimità. A proposito, Shane, il nuovo amore di Mercedes, la convince che se vuole battere Rachel per il ruolo di Maria nel muusical, deve smettere di essere sua amica. Ci mancava solo un altro che fomentava le voglie da Diva di Mercedes. Però se il risultato che Amber Riley canti Jennifer Hudson non ci va tanto male! Con l’audizione di Mercdes per la parte principale in West Side Story, la guerra delle Dive è di nuovo aperta. Soprattutto visto che i registi del musical hanno optato per un altro provino per decidere quale delle due scegliere. Poi c’è anche la campagna per diventare Presidente del corpo studentesco e Brittany mette un’assicurazione sulla sua vittoria convincendo tutte le ragazze a votare per lei con una esaltante performance di Who run the world. Ora Kurt deve fare impegnarsi davvero. Mike è protagonista di una scena bellissima nella quale si sfoga ballando in sala prove da solo e i “fantasmi” di Tina e il padre gli confessano i loro sentimenti, opposti, nei confronti del suo talento. Il tutto si conclude con il primo assolo in tre stagioni di Mike Chan, durante l’audizione per uno dei personaggi secondari di West Side story. E bisonga ammettere che non è tanto male! Un respiro di sollievo può essere tirato per Kurt e Blaine, infatti Kurt riconosce che la parte del protagonista del musical deve andare al fidanzato. Anche perchè è molto più credibile come Tony. Il comportamento di Mercedes peggiora sempre di più, non si impegna, si lamenta, e incolpa tutti tranne che se stessa, così Mr Schue le da un ultimatum, se se ne va questa volta è fuori dal Glee Club. L’addio di Mercedes è portato in scena grazie ad una delle canzoni più belle del film Dreamgirls, quando il personaggio di Jennifer Hudson viene cacciata dal gruppo perchè tutti pensano che si stia comportando da Diva. Il Diva show off ha inizio: Rachel e Mercedes duettano e stregano tutti. Ma questo mina la fiducia in se stessa di Rachel. Alla fine la decisione è di scegliere entrambe per la parte e si divideranno i giorni della settimana. Ma Mercedes la considera un’ingiustizia e rinuncia. Will ha paura che Emma si vergogni di lui perchè non gli ha ancora presentato i suoi genitori, ma la realtà è che lei si vergogna di loro perchè sono dei razzisti insensibili che vogliono preservare la specie di coloro con i capelli rossi. I ruoli sono stati decisi e le quattro parti principali vanno a Rachel, Blaine, Mike e Santana. Mercedes decide di entrare nel Club di Shelby e Sugar Motta.

Canzoni di questo episodio:

Mercedes – Spotlight  (Jennifer Hudson)

Brittany e Santana – Run The World (Girls) (Beyonce)

Mike – Cool (dal musical West Side Story)

Nuove Direzioni – It’s All Over (dal film Dreamgirls)

Rachel e Mercedes – Out Here On My Own (dal musical Fame)

Will – Fix You (Coldplay)

Articoli Correlati