Frozen 2: chi è la misteriosa Samantha nel film?

di Federica Marcucci

In una simpatica scena di Frozen 2 il pupazzo di neve Olaf si trova nella foresta tutto solo. Nella sua ricerca di Anna, Elsa, Kristoff e della renna Sven Olaf incontra per la prima gli spiriti della natura. Durante la sua ricerca il pupazzo di neve chiama tutti a gran voce, ma tra i vari nomi c’è anche Samantha. Chi sarebbe Samantha?

Ascolta la nostra recensione nel podcast di Ginger:

Se avete visto il film saprete bene che in realtà Samantha è tutta una gag. Il nome, pronunciato per caso da Olaf, il quale si affretta subito a dire “Nemmeno conosco una Samantha!”, sembra appartenere proprio a uno degli spiriti della natura che fanno muovere le foglie nella foresta, come da un vento magico.

Incredibilmente Samantha non era presente nel copione di Frozen 2. Dopo l’uscita del film Josh Gad, che presta la voce a Olaf nella versione originale, ha dichiarato che Samantha è una sua improvvisazione al microfono durante le sessioni di doppiaggio.

Guarda la scena di Samantha:

La trama ufficiale di Frozen 2:

Perché Elsa è nata con poteri magici? Quali verità sul passato attendono Elsa mentre si avventura nell’ignoto verso le foreste incantate e i mari oscuri oltre Arendelle? Le risposte la chiamano ma minacciano anche il suo regno. Insieme ad Anna, Kristoff, Olaf e Sven, affronterà un viaggio pericoloso ma straordinario. In Frozen, Elsa temeva che i suoi poteri fossero troppo per il mondo. Nel secondo, deve sperare che siano abbastanza.

Il film è contraddistinto da un’atmosfera più dark e fantasy rispetto al primo a cui, tuttavia, sarà legato indissolubilmente, tanto che l’uno non potrà esistere senza l’altro stando a quanto rivelato dai produttori.

 

Nella versione italiana del film, diretto da Jennifer Lee e Chris Buck, tornano come doppiatori Serena Autieri, Serena Rossi, Enrico Brignano e Paolo De Santis.

Che cosa ne pensate di Frozen 2? Vi ha divertito la scena di Samantha?

Articoli Correlati