Esami di maturita 2010: Martina è preoccupata perchè i programmi sono stati svolti in modo sbrigativo

di admin

Ecco la seconda intervista di Gingergeneration.it che anche quest’anno vuole essere in prima fila seguendo da più vicino gli esami di maturità 2010 per affiancare tutti quegli studenti che in questi giorni sono alle prese con il momento conclusivo del loro percorso di studi. Vi presentiamo  Martina, una studentessa che proviene dall’ Itpa di Varese. Ecco la sua intervista!

Ho paura dell’esame orale!

I commissari d’esame esterni ti fanno paura?
Ad essere sincera mi spaventa solo il non conoscere i loro volti perché non so che tipo di professori mi ritroverei ad affrontare. Per il resto non ho molta paura dei commissari d’esame.

La classe è stata preparata a dovere per affrontare questo impegnativo traguardo? Se no per quale motivo?
La mia classe, in alcune materie, non è stata preparata in modo opportuno. I programmi sono stati svolti in modo sbrigativo e superficiale senza tener conto delle difficoltà degli alunni

Qual’è la cosa che più ti spaventa dell’esame di maturità?
La cosa che più mi spaventa è l’ultima prova orale perché è la parte più importante ed è quella che deciderà il risultato finale.

Quale esame pensi che andrà peggio di tutti?
L’esame che andrà peggio sarà sicuramente la terza prova perché è un esame che raggruppa tutti gli argomenti di ben quattro materie.

In quale ti senti più sicura e tranquilla?
Mi sento più sicura nella prima prova perché credo di essere abbastanza preparata e di solito i miei temi sono sempre andati bene.

Pensi di portarti un oggetto particolare come portafortuna per stare più tranquilla o non ne hai bisogno?
Penso di portarmi i bigliettini come portafortuna, no scherzo. Non credo di portarmi nessun portafortuna.

Come passerai la fatidica notte prima dell’esame? Qualche gesto scaramantico in agguato?
La passerò in totale angoscia e ansia, mi prenderò qualche calmante e per rilassarmi passerò una serata insieme ai miei amici perché ripassare ormai non serve a nulla. Quello che potevi fare dovevi farlo prima.

Quali sono gli ipotetici temi di maturità che pensi usciranno nella prima prova d’esame?
I nostri professori ci hanno detto che potrebbero uscire dei temi inerenti ai disastri ambientali come le alluvioni, i terremoti e gli tsunami ma sinceramente non ne ho idea.

Hai già scelto cosa fare dopola maturità? Lavoro o continui con lo studio?
Ho già progettato il mio futuro: io vorrei iscrivermi ad una scuola privata di inglese e nel frattempo lavorare come segretaria, poi lavorare in Malpensa come hostess di aria per poter viaggiare per il mondo.

Se anche tu vuoi raccontarci come stai vivendo la maturità scrivi una mail di presentazione a [email protected]!

Articoli Correlati