Occhiali da sole: tendenze estate 2010

di Alice Ziveri

Finalmente il sole si fa vedere: allora, fuori gli occhiali da sole! Un po’ per necessità, un po’ per moda, sono un accessorio irrinunciabile dell’estate. Le collezioni 2010 propongono un ritorno agli anni ’50, ma non solo. Novità anche nei colori e nelle lavorazioni.

Colori e lenti

Il vero tratto distintivo di quest’anno è la gamma cromatica:  colori caldi, tenui, da alba nel deserto. Tonalità dorate, ambrate, rosa pallido, brunite; hanno il sapore vintage di una vecchia fotografia e sono al contempo molto chic e femminili.
Soprattutto se abbinati lenti ampie, da diva, che ritornano in voga con forme tipiche degli anni ’50: a farfalla e a occhi di gatto. La sagoma allungata è sempre di grande effetto e senza dubbio seducente. Le lenti si schiariscono, si fanno trasparenti o semi trasparenti, con un effetto fumé. In questo modo lo sguardo non resta nascosto, si intravede oltre la sfumatura, risultando davvero cattivante. Largo anche ai colori, soprattutto ai toni che vanno dal mogano al viola. Di gran tendenza anche il bianco. Prettamente estivo, classy, con un gusto da diva retro; si combina con lenti sfumate, strass e inserti in oro. Perfetto sulla pelle abbronzata.

Vintage

Resta, come da tendenza di tutto il 2009/2010, il nerd look anni ’80, con i suoi occhiali quadrati a lenti scure e montature in ogni colore e fantasia immaginabile.
In molte collezioni si ripresenta anche l’occhiale a goccia, un classico dello stile anni ’70 in gran voga quest’anno. In una varietà di colori originali, dal turchese al viola al rosso.

Strane novità

Ultimo ma non ultimo, il nero non se ne va mai. Raffinato e versatile, preferibilmente su forme tonde. Ultima innovazione sono le lavorazioni laser che permettono di riprodurre pizzi e merletti con intarsi graziosissimi.

C’è chi poi va fuori dal coro, e punta su qualcosa di pop, più divertente, con colori estrosi in acetato lucido; perchè non stupire con con grosse lenti a cuore e a fiore, giocose e irriverenti? Un modo per sdrammatizzare l’aspetto da star che le lenti scure conferiscono di natura.

 

Immagini: Flickr

 

Articoli Correlati