Esami di maturità 2010: le tracce del tema da Primo Levi agli ufo

di admin

Ecco arrivato il fatidico giorno! Oggi per più di 500.000 studenti italiani hanno inzio gli esami di maturità con la prima prova, cioè il tema di italiano. Dopo il frenetico tototema sui probabili titoli sono arrivate le prime indiscrezioni sulle tracce ufficiali. Tutto ovviamente diverso dalle previsioni, ecco le tracce dei temi per la prima prova di maturità 2010!

Da Primo Levi agli ufo

Analisi del testo
Prefazione del brano di Primo Levi, "La ricerca delle radici" – I capisaldi della formazione dello scrittore, gli autori ed i libri che hanno influenzato la sua formazione.

Tema storico
Le foibe – Partendo dalla decisione di introdurre "Il giorno del ricordo" si chiede ai candidati di delineare la complessa vicenda del confine orientale soffermandosi in particolare sugli eventi tra il 1943 e il 1954.

Tema storico-politico
Il ruolo dei giovani nella storia e nella politica: parlano i leader – con brani tratti dai discorsi di Togliatti, Mussolini, Moro e Giovanni Paolo II

Tema artistico-letterario
Piacere e piaceri – Con il supporto di testi di D’Annunzio e Leopardi e citazioni di dipinti di Picasso e Botticelli.

Tema socio-economico
La ricerca della felicità – Con citazioni alla Costituzione italiana e a quella americana che prevedono che ogni individuo debba essere messo nelle condizioni tali da poter vivere la propria vita dignitosamente, con la possibilità di migliorare sè stesso.

Tema scientifico
Siamo soli? – Con riferimento all’esistenza di altre forme di vita nell’universo, con allegato un folto pacchetto di documenti filosofici e scientifici.

Traccia D
Il ruolo della musica nella società contemporanea – "La Musica, diceva Aristotele, non va praticata per un unico tipo di beneficio che da essa può derivare, ma per usi molteplici, poichè può servire per l’educazione, per procurare la catarsi e in terzo luogo per ricreazione, il sollievo e il riposo dallo sforzo. Il candidato si soffermi sulla funzione, sugli scopi e sugli usi della musica nella società contemporanea. Se lo ritiene opportuno, può fare riferimento anche a sue esperienze di pratica e/o ascolto musicale"

 

Articoli Correlati