BTS: video completo e scaletta della spettacolare esibizione ai MMA 2019

di Laura Boni
BTS melon music awards 2019

Standing ovation per la spettacolare esibizioni che i BTS ci hanno regalato durante i Melon Music Awards 2019. I sette idol hanno messo in scena u vero e proprio mini concerto per condividere con i fan le fasi più importanti della loro carriera e far brillare il talento dei singoli membri.

I Melon Music Awards 2019 premiano tutti gli artisti asiatici che si sono distinti in modo particolare negli ultimi 12 mesi. I premi principali sono stati assegnati con un 20% del voto del pubblico online, un 60% delle vendite digitali e il 20% dei voti di una giuria. Scopri qui tutti i premi vinti dai BTS!

L’esibizione dei BTS:

La spettacolare performance dei BTS è cominciata con RM che ha cantato il suo assolo Intro: Persona, al termine del quale è stato raggiunto da tutto il gruppo per Boy In Luv del 2014. Ogni canzone è accompagnata da un’ambientazione e costumi diversi, spesso ispirati ai video musical ufficiali che accompagnavano i brani. La terza esibizione è stata invece quella di Boy with Luv, senza Halsey, però.

Le luci si spengono per la suggestiva Mikrokosmos, introdotta dalla voce fuoricampo di RM che recita:

In the beginning, I did not shine so bright. I only knew to do my best to shine. But we found each other and our universe was born. Now let us shine on each other. We are no longer small. Just as the universe expands, our universe will last forever.

 

All’inizio, sono splendevo così. Sapevo di dover fare del mio meglio per brillare. Ma poi ci siamo trovati ed è nato il nostro universo. Brilliamo l’uno per l’altro. Non siamo più piccoli. Come si espande l’universo, il nostro universo durerà per sempre.

A questo punto i BTS hanno deciso di puntare le luci sul talento dei singoli membri, iniziando con Dionysus con Jungkook, No More Dream per V, Jin sulle note di Danger ed infine I Need U per un assolo di danza contemporanea di Jimin. Suga ha poi cambiato completamente il mood con la sua Fire, alla quale è seguita la sua controparte perfetta con Save Me di Jungkook, che includeva una vasca d’acqua. Questa sequenza è stata chiusa con la spettacolare esibizione del primo ballerino del gruppo, J-Hope, sulle note del remix di Fake Love.

La terza parte dello show si apre con il ritorno sul palco di RM sulle note di Dionysus, mixato anche con N.O, seguito poi dal resto dei BTS. Sul palco con loro anche ballerini, figuranti e cavalli.

Tre mesi di lavoro:

Un’esibizione di questo tipo, ovviamente, è stata frutto di un lavoro intenso da parte di tantissime persone. Per mettere in scena questo vero e proprio spettacolo dei BTS di 37 minuti c’è voluto un team di produzione di ben 270 persone, 30 truccatori e parrucchieri hanno lavorato sui look e sono serviti 280 costumi ed oggetti di scena.

Articoli Correlati