Bambini del silenzio

di admin

Che cos’hanno in comune un bambino di quattro anni biondo e sorridente, figlio e nipote amatissimo e di famiglia più che benestante, e una bambina di nove anni ricoverata in un ospedale psichiatrico in seguito a terribili abusi?

A un primo sguardo, una sola cosa: Torey Hayden, "la maestra dei miracoli", che si trova a occuparsi dei due casi nello stesso periodo. Grazie alla sua straordinaria capacità di vedere i problemi dei bambini attraverso i loro occhi, Torey riuscirà ancora una volta a scavare oltre l’apparenza, per scoprire come anche nelle famiglie più privilegiate si possano nascondere terribili segreti e per mostrare a tutti come anche nelle situazioni più disperate ci possa essere spazio per la speranza e il riscatto.

La dedizione, la disponibilità, l’umanità e la competenza sono le sue armi, e la storia di questi due bambini in difficoltà che tornano alla vita ce le mostra in tutta la loro "miracolosa" forza ed efficacia.

Il libro si legge come un romanzo, meglio, come un giallo in cui insieme alla protagonista si è portati a vagliare tutti gli indizi per scoprire che cosa nasconde il silenzio di alcuni bambini ricoverati in un ospedale.

Il libero per altro nasce dall’esperienza reale di Torey Hayden che da anni opera come psicologa infantile, consulente nel campo degli abusi ai minori  e coordina attività di ricerca.

Autore: Torey Hayden
Editore: TEA
Genere: Narrativa
Pagine: 308

Leggi anche "Aiutare i bambini svantaggiati: il lavoro di una vita"

Articoli Correlati