Arrow e The Flash invecchiati in Legends of Tomorrow

di admin
arrow_flash_dc_legens_tomorrow

Come tutti gli appassionati del genere sapranno, le due serie TV Arrow e The Flash hanno molte somiglianze tra loro. I due personaggi sono infatti nati entrambi dalla ricca famiglia DC Comics, come testimoniato anche dai numerosi incontri all’interno di episodi crossover. Arrow ha infatti aperto la strada al personaggio “più veloce della luce” raddoppiando anche il numero di fans, sempre fedelissimi ad entrambi i supereroi.

Ma l’episodio andato in onda lo scorso 26 febbraio ha dato vita ad un ulteriore spin-off, già pronto ad avere lo stesso successo delle altre creature “made in DC”: si tratta di DC’s Legends of Tomorrow.

Com’è facilmente intuibile, si tratta di un gruppo di supereroi, per la precisione un’intera squadra di leggende, che dovrà darsi da fare nell’anno 2166. Tra queste ci saranno proprio Oliver Queen (Arrow) e Barry Allen (The Flash), pronti a difendere la terra dai “cattivi” anche in età avanzata e con qualche capello bianco in più. A fargli compagnia molti dei personaggi di entrambe le serie, che saranno però impegnati su fronti differenti, pur combattendo lo stesso nemico.

La squadra sarà riunita da Rip Hunter, un maestro del tempo che ha come obiettivo quello di distruggere il nemico Vandal Savage, personaggio immortale, nonché conquistatore dell’intero pianeta Terra. Tra i nomi di spicco troviamo: il Dr. Martin Stein, Jax, Firestorm; Ray Palmer, The Atom, Sara Lace, Hawkgirl e Hawkman.

La trama promette scintille, visti i mille scenari differenti dove i protagonisti saranno impegnati: si passerà infatti dall’antico Egitto all’Inghilterra anni ’60 con combattimenti mozzafiato in pieno stile DC. La nuovissima serie è già cominciata lo scorso 21 gennaio negli USA, ma è pronta a sbarcare a breve anche su Italia 1.

 

 

Articoli Correlati