Aladdin live action: audio e testo de Il principe Alì

di Federica Marcucci
aladdin

Remake in live action dell’amatissimo classico d’animazione del 1992, Aladdin è finalmente arrivato al cinema. In parallelo con è stata anche rilasciata la colonna sonora che riprende i pezzi del film originale, pur con qualche piccola modifica nei testi.

Il film vede Mena Massoud nel ruolo dell’affascinante furfante Aladdin. Naomi Scott veste invece i panni della bellissima e indipendente principessa Jasmine e Will Smith nei panni dell’incredibile Genio.

Il cast del film vede inoltre la presenza di Marwan Kenzari nel ruolo del potente stregone Jafar, mentre Navid Negahban veste i panni del Sultano, preoccupato per il futuro di sua figlia; Nasim Pedrad è Dalia, la migliore amica e confidente della principessa Jasmine, Billy Magnussen interpreta il principe Anders, il bellissimo e arrogante pretendente di Jasmine, e Numan Acar è Hakim, braccio destro di Jafar e capitano delle guardie del palazzo.

Tra i pezzi c’è Il principe Alì, interpretata nella versione italiana da Marco Manca.

Ascolta la canzone:

Leggi anche: ALADDIN TUTTA LA COLONNA SONORA DEL LIVE ACTION DI GUY RITCHIE

Leggi il testo della canzone:

Grande, stupendo Alì
Largo a sua maestà

Ehi dico a voi via da quel bazar
Ehi tu proprio tu c’è un’immensa star!
Se il fato vorrà il suo sguardo ti incontrerà
Campane suonate, tamburi rullate
Tutti urlate urrà!

È Alì principe Alì Alì Ababua
Siate dimessi, più genuflessi
Con umiltà
Adesso aspetta e vedrai
Se in prima fila sarai
È uno spettacolo che non ritornerà

Grande Alì eccolo lì, Alì Ababua
Avvenente decisamente, vale per tre
È bello e muscoloso, davvero meraviglioso
Fa il suo ingresso glorioso
Il grande Alì

Su ragazzi, dai!
Sono d’oro e d’argento i cammelli
Ora le signore, che cos’ha?
Ha i pavoni ed eccoli qui
Le sue bestie son veri gioielli
Datemi tutti una mano
Sembra uno zoo, ah io lo so
È un campione col pedigree

Grande Alì, bello così c’è solo Ababua
– Sempre bello, sempre affascinante
Sempre ammodo, sempre seducente
Con quel look e con lo sguardo impertinente –
Che fisic, radical chic, è proprio fic! Che bocconcino
Lo avete visto com’è
Nessuno è meglio per me
Saltate in piedi perché è il grande Alì

Ha soltanto le scimmie migliori
E sono belle, ne ha più di mille
Puoi vederle anche senza pagar
Ha un esercito di servitori
Vivono per lui
Amano lui, con lealtà
Quando chiama il loro Alì
Grande Alì

Grande Alì
Grande A-
Aspettiamo un vostro cenno, non partiamo finché non lo fate potete farcela, e vai così!
Grande Alì, abile Alì, Alì Ababua
La sua sposa lui lo sa è già qui
Per questo viene tra voi
Più bello di tutti i playboy

Con gli elefanti e i lama incantevoli
E gli orsi che sono notevoli
I fachiri e poi i cuochi e i fornai
Tutti cantano qui per voi
Stupendo Alì

Avete già visto Aladdin al cinema?

Articoli Correlati