Aladdin: la Disney sta pensando a un sequel del live action

di Federica Marcucci
aladdin

Pur non essendo arrivato al record de Il Re Leone, anche Aladdin di Guy Ritchie è stato un risultato fantastico per la Disney con più di 1 miliardo di dollari di incassi totali. Un successo a cui, ovviamente, non sono rimasti indifferenti i produttori, in particolare Dan Lin. Quest’ultimo, in una recente intervista a Comic Book, ha svelato che la Disney non esclude la possibilità di un sequel, visto il grande successo del film.

Ecco le sue parole:

Stiamo facendo le nostre valutazione. Sicuramente abbiamo fatto il film il nostro primo obiettivo era realizzare qualcosa al meglio delle nostre possibilità, cercando anche di capire se il pubblico desiderasse vedere di più. E a quanto pare è così. Il pubblico ha visto il film più volte. Abbiamo ricevuto tantissime lettere di fan a proposito di persone che tornavano a vederlo con i loro amici o la loro famiglia. Dunque ci sentiamo che può esserci dell’altro da raccontare. Nel caso lo tratteremo allo stesso modo in cui abbiamo trattato il primo film di Aladdin, senza fare un remake shot by shot di qualcosa che già c’è. Abbiamo guardato a quello che è stato fatto nel passato e in home video, c’è dell’altro da raccontare con altri materiali. Non posso dire troppo, ma sicuramente cercheremo di capire dove possiamo andare con questo franchise.

Insomma niente è ancora detto, ma le intenzioni ci sono. Di conseguenza non escludiamo la possibilità di rivedere Mena Massoud e Naomi Scott nei panni di Aladdin.

Vi ricordiamo che Aladdin ha avuto dei sequel in home video: Il ritorno di Jafar e Aladdin e il Re dei Ladri. Visto il grande successo del film la Disney realizzò anche una serie tv animata andata in onda dal 1994 al 1996.

Sareste curiosi di vedere al cinema il sequel del remake in live action di Aladdin? 

Articoli Correlati