A scuola con i diari più belli

di Francesca Parravicini

Il diario è un compagno indispensabile delle nostre giornate scolastiche, utile sì per scrivere compiti e annotazioni, ma è anche un oggetto estetico, che può spiegare qualcosa della nostra personalità, esprimere emozioni. Guarda nelle categorie per farti un’idea.

Per ridere

Un diario che fa ridere? Possibilissimo! Se volete guadagnare sane risate potete scegliere la classica Smemo, con il motto "It’s a beautiful day" e il filo conduttore della musica, con una Vodafone card in omaggio oppure la Comix, ricca di strisce comiche e di divertenti battute, tutto condito dall’imperativo "prima il dovere, poi chiamatevi". Infine potete optare per l’agenda di Sette in condotta, perfetta per imparare nuovi metodi per copiare o leggere le note più divertenti.

Per essere alla moda

Se siete delle modaiole è perfetto per voi il diario di Hello Kitty, disponibile in molti colori, tutti molto trendy (ci sono anche i brillantini!) e formati o quello dei classici personaggi Disney. Molti marchi di moda hanno prodotto diari scolastici very cool, come Baci&Abbracci, Gaudì, Sweet Years e Tokidoki, che ha creato un diario piccolo e graziosissimo, ricoperto di una stoffa piena di immagini disposte a collage.

Per essere romantiche

Il vostro mantra è "emozioni al primo posto"? Allora il vostro diario è quello di Tre metri sopra il cielo pieno di frasi tratte dal libro e pensieri dei personaggi. In alternativa c’è L’agenda delle ragazze, piena di poesie, quiz, test e particolarissimi disegni o il diario di Anne Geddes, con dolcissime immagini di neonati ritratti nelle situazioni più buffe.

Articoli Correlati