X Factor 13: forti critiche rivolte a un giudice da parte di Luca Jurman

di Giovanna Codella
x factor luca jurman

Luca Jurman, cantante e produttore discografico, si è espresso poco fa con parole durissime sul conto della giuria di X Factor 13. O meglio, l’artista ha scritto un post diretto ad uno dei quattro membri della giuria, che quest’anno è formata da Mara Maionchi, Sfera Ebbasta, Malika Ayane e Samuel.

Questa è una parte della lunga didascalia che accompagna una foto in cui lui stesso sembra aver appena guardato un videoclip tratto dalla prima puntata del talent show, andata in onda in prima visione lo scorso giovedì su Sky Uno.

Ho ricevuto una segnalazione di un avvenimento accaduto durante una puntata di X Factor, che non sto seguendo, dove un “giudice” se così vogliamo proprio proprio definirlo….ha esordito con un commento totalmente anti musicale, anti etico artisticamente e anti didattico e culturale!  Ma davvero si vuole questo? Davvero si vuole avallare la divulgazione dell’ignoranza come esempio da seguire?
Davvero si vuole portare l’arte eccelsa della musica ad un livello così basso da far credere a chiunque di poterla fare, solo perché si commercializza un prodotto facile e di bassa arte??? Provo un profondo senso di vergogna misto a rabbia. Se nel resto del Mondo ci vedono come delle pecore non dobbiamo arrabbiarci con gli altri ma con noi stessi, che continuiamo a permettere che tutto questo accada dando potere a chi ci vuole mantenere ignoranti! Questa storia di mettere su una poltrona importante a dare giudizi (e non pareri) dei personaggi senza nessun titolo o diritto di conoscenza musicale, in programmi dove si parla di scouting del talento e che hanno il potere di dare “potere” a chiunque passi da lì…. deve finire!!!”

La posizione che Luca Jurman ha deciso di voler prendere nei confronti di un giudice di X Factor, per quanto netta, per ora non lascia intendere chiaramente a chi sia rivolto questo messaggio né di quale “commento anti musicale” si sia reso colpevole il diretto interessato.

Secondo voi a chi sono rivolte queste parole?

Articoli Correlati