Welcome to Humanoid City: i Tokio Hotel sbarcano in America Latina

di Alice Ziveri

Dopo una serie di apparizioni sporadiche negli ultimi due anni, arrivano i primi, veri headliner shows della band in Centro e Sud America.

Cinque le date, quattro delle quali in strutture imponenti capaci di ospitare dalle 15,000 alle 20,000 persone:

23 Novembre, São Paulo, Brasile – Via Funchal.
25 Novembre, Lima, Perù – Jockey Club del Perù.
28 Novembre, Santiago, Cile – Moviestar Arena.
30 Novembre, Monterrey, Messico – Arena Monterrey.
2 Dicembre, Città del Messico, Messico – Palacio de los Deportes.

La primissima visita dei Tokio Hotel in America Latina risale all’agosto del 2008, in coda alla terza parte del tour americano a cui la band aveva dedicato gran parte dell’anno. Una lunga signing session durante la quale le fan del posto avevano mostrato (a volume molto alto) il loro entusiasmo, seguita il giorno dopo dalla performance nell’ambito del Gran Concierto organizzato dalla radio 97.7 FM a Città del Messico.
Il calore latino ha continuato a farsi sentire, se è vero che il 16 Ottobre dello stesso anno la band tedesca ha ritirato sul palco ben 5 MTV Latin America Awards (Los Premios) a Guadalajara, Messico: Best Song, Ringtone, Music, International Artist Revelation e Fan Club (Venezuela). Come dimenticare le facce quantomeno stranite dei quattro ragazzi davanti ai bizzarri trofei a forma di lingua con logo di MTV come piercing.
Oltre un anno dopo, giusto ad un mese dall’uscita del terzo disco Humanoid, Kaulitz e G’s hanno rimesso piede nella terra dei sombrero per un po’ di promozione: un’altra sessione autografi lo scorso 10 Novembre e un’ apparizione ai Telehit Awards tenutisi ad Acapulco due giorni dopo, per intascare un altro premio (Best International Rock Band) ed esibirsi in tre pezzi.
Ora il Welcome to Humanoid City Tour sbarca oltreoceano per la sua prima tranche extraeuropea.
La domanda sorge spontanea: in Sud America a Novembre è estate, quanto resisterà Bill dentro la tuta da Catwoman, fra fiamme e riflettori?

Guarda l’annuncio del concerto in Cile!

Articoli Correlati