Un'ape nel mondo degli uomini.. Bee movie!

di admin

A dicembre nelle nostre sale

Sull’onda del successo di Shrek Terzo a fine anno uscirà nelle sale italiane Bee Movie, il nuovo film d’animazione della Dreamworks Animation, la stessa di Z La Formica e Shrek, attualmente uno dei film più visti nelle nostre sale assieme a quello dei Simpson.

Il film, realizzato con le più moderne tecniche di grafica computerizzata, è diretto da Steve Hickner (The Prince of Egypt) e Simon J. Smith (Shrek 4-D), al debutto nella regia di un lungometraggio.
La pellicola, della quale sono già presenti i primi trailer su internet, racconta la storia di Barry Bee Benson, una giovane ape maschio laureata, fresca di college, scontenta del fatto d’aver di fronte a sé un’unica possibilità di carriera: quella di fare miele nella ristretta realtà dell’alveare.

Durante un’uscita dall’alveare, Barry, trovandosi in pericolo, sarà salvato da una donna, Vanessa, una fioraia newyorkese. Barry, aprendosi verso il mondo degli umani, scoprirà che anch’essi da secoli si nutrono del miele prodotto dalle api e questo gli farà capire quale è la sua missione: fare causa al genere umano per furto di miele alle api. Ci saranno conseguenze molto insolite nella vita di Barry…

Jerry Seinfeld, attore del Saturday Night Live Show, ha partecipato alla stesura e alla produzione del film, in cui recita assieme alla vincitrice dell’Academy, Award Renée Zellweger (Cold Mountain, Chicago). Nel cast dei doppiatori della versione americana, insieme a Matthew Broderick, John Goodman, Chris Rock e Kathy Bates.

Curiosità

La prima presentazione del film, si è svolta al Festival di Cannes, lo scorso 17 maggio, quando sono state proiettate tre scene, mai viste prima, ancora in lavorazione, di circa 30 minuti.

Successivamente, al termine della presentazione, la Croisette è stata animata da una divertente rappresentazione ispirata ai personaggi del film: il comico Jerry Seinfeld, vestito da ape si è lanciato da un’altezza di 40 metri dalla terrazza del tetto del famosissimo Hotel Carlton.  Il volo di Seinfeld, che è terminato sulla spiaggia sottostante del rinomato lungomare, ha suscitato curiosità e divertimento tra i passanti.

L’idea di far “ronzare” Seinfeld a Cannes era venuta al capo dell’animazione della Dreamworks, Jeffrey Katzenberg.
Seinfeld racconta che c’era stata una lunga preparazione la notte prima, per controllare le necessarie misure di sicurezza per l’impresa.
La partecipazione ad un lungometraggio di animazione rappresenta un’assoluta novità per Seinfeld, che nella sua lunga carriera ha sempre lavorato come comico e in programmi "live".

Dall’idea al film

Si dice che Bee movie sia nato tutto abbia avuto inizio durante una cena con il famoso fondatore della Dreamworks, Steven Spielberg.
Durante una pausa nella conversazione si parlò del film e, sebbene fosse solo un’idea (non c’erano né personaggi né storia), Spielberg ne fu colpito.
Bee Movie viene alla luce in una stanza dove, dopo un lungo lavoro a quattro mani dei due sceneggiatori, il copione è stato ultimato, pronto per essere recitato da un memorabile cast di doppiatori.
Come Seinfeld dice, Bee movie farà: “un ronzio di cui si sentirà parlare per molto”.

Articoli Correlati