Ultimo – Colpa delle favole: audio, testo e significato

di Alberto Muraro
ultimo

Esce quest’oggi, 5 aprile, Colpa delle favole, il terzo attesissimo disco di Ultimo, il cantautore romano originario di San Basilio vincitore del Festival di Sanremo 2018 nella sezione Giovani con il brano Il ballo delle incertezze.

Leggi QUI la recensione di Colpa delle favole!

Ecco tutti i testi e le canzoni di Colpa delle favole!

Il terzo album di Ultimo, nome d’arte di Niccolò Moriconi, è un nuovo capitolo di una storia iniziata con il disco d’esordio.

Nel 2017 con Pianeti, il cantautore raccontava, attraverso una dimensione di fantasia, la storia di un ragazzo arrabbiato, in cerca di una posizione nel mondo, e con un obiettivo da raggiungere a tutti i costi. Peter Pan nel 2018 descriveva la conquista del mondo tanto desiderato, la realizzazione dei sogni, fra cui una meravigliosa storia d’amore, e, attraverso una metafora, un personaggio che cercava di evadere dal quotidiano.

Ora, nelle tredici tracce di Colpa delle fa vole, scritte e prodotte da Ultimo, il protagonista raggiunge l’immaginata Isola che non c’è e scopre che quel mondo a lungo sperato non gli basta e non corrisponde a ciò che immaginava.

Qui sotto trovate audio, testo e significato della canzone!

Significato Colpa delle favole

È la traccia che apre l’album, una vera e propria dichiarazione in cui Ultimo ammette che è proprio colpa delle favole se è diventato ciò che adesso è. La title track, con grande carica ma anche fragilità, racconta come i sogni abbiano portato un cambiamento nell’esistenza di Ultimo.

Testo Colpa delle favole

È colpa delle favole se tu non sei più con me
Se cammino per la strada quando una strada poi non c’è
Se non riesco ad esser grande
E mi innamoro in un privé
Perché mi illudo che la gente sia di più di quel che è

È colpa delle favole se sorrido senza un senso
Se guardando il cielo vedo una faccia e poi ti penso
E non è colpa mia
Come dici tu
E se di notte sogno poco di giorno sognerò di più

È colpa delle cose che ho rimandato sempre
Per fare un po’ il buffone che poi il buffone a che mi serve
Io vorrei solo esser stato un po’ meno assenteista
Per guardarti dentro agli occhi dirti amore adesso resta
Perché è colpa delle favole se la mia vita adesso è questa

È colpa delle regole io non le ho mai indossate
E ho vissuto con il peso di maestre e poi psicologi
Dicevano su cerca di non essere sbadato
Che la vita poi non torna e se ti perdi sei fregato

È colpa delle notti dove la calma in me non c’era
E per averti avevo i sogni e almeno lì sembravi vera
E non è colpa mia come dici tu
e se di notte sogno poco di giorno sognerò di più

È colpa della musica che mi ha reso troppo astratto
Sono un raggio che dal sole non si lancia e resta al caldo
E rispondo alle paure che io non sono in questo corpo
Amore non è colpa della pioggia o delle nuvole
Se parlo poco sappi è solo colpa delle favole

 

 

 

Il Colpa delle favole Tour

Vi ricordiamo che Ultimo presenterà il suo nuovo disco in occasione di un nuovo tour che partirà il 5 maggio dal Mandela Forum. Qui sotto trovate tutte le date, cliccando qui potete acquistare i biglietti.

Ultimo Colpa delle favole tour

 

 

Articoli Correlati