The originals recap 3×17: la fine dei Mikaleson è vicina?

di Elisa Baroni
the-originals- 3x13

Fin dalla loro prima comparsa in The vampire diaries, è sembrato chiaro a tutti che i Mikaelson fossero non solo i vampiri più antichi di sempre ma anche i più potenti. Solo la quercia bianca era in grado di ucciderli. Ma cosa succederebbe se esistesse una versione “migliorata” di un Originale? Beh, anche Klaus e fratelli inizierebbero ad avere paura di qualcuno come ha dimostrato l’episodio 3x17 andato in onda ieri. Ecco il recap 3x17 Behind the Black Horizon.

Nell’ultima puntata Lucien ha rapito Freya per portarla a Mystic Falls, ovvero il luogo dove tutto ha avuto inizio (è qui infatti che Esther aveva trasformato i suoi figli nei vampiri originali), e attuare il suo piano: diventare una versione 2.0 di un originale. Con il sangue della strega, un ingrediente segreto e la magia di Vincent (costretto dagli antenati) assistiamo a una versione rivista dell’incantesimo originale di Esther. In questo modo la profezia potrà avverarsi, Lucien afferma infatti: Io sono la sua incarnazione. Sarà la mia ascesa a determinare la loro caduta. A New Orleans intanto, Finn ed Elijah decidono di andare alla ricerca della sorella e grazie ad un incantesimo di Davina riescono a rintracciarla a Mystic falls. Dopo l’incontro con Matt Donovan (protagonista di un triste mini crossover), i due fratelli salvano la sorella e involontariamente uccidendo Lucien completano la sua trasformazione.

Ecco il momento in cui nasce il nuovo Lucien:

Klaus ed Hayley nel frattempo in uno degli uffici della Kingmaker Land Development trovano un laboratorio. Qui trovano alcuni lupi ancora coscienti a cui è stato estratto il veleno e una vampira morta. Lucien (che ha in corpo anche veleno di licantropo) morde Finn, prima che Freya possa gettare un incantesimo difensivo e poi fugge promettendo comunque vendetta. Di nuovo a New Orleans Klaus cura il fratello ma il suo sangue non fa effetto e Finn muore proprio nel momento in cui si stava riavvicinando alla sua famiglia. Le sue ultime parole sono infatti: Oggi ho intravisto un po del vostro amato Always and forver.

Ecco la scena della morte di Finn Mikaelson:

Il momento in cui Kol, Freya, Elijah e Klaus si ritrovano a spargere le ceneri di Finn e a ricordarlo è senza dubbio tra i più commoventi della serie. Ognuno gli dice addio a suo modo. Elijah afferma: hai combattuto contro quello che il tempo e le circostanze hanno fatto di te. Sei libero ora. Kol, nonostante il suo odio lo salute dicendo: Ti ho odiato per tanto tempo, perfino ora. Ma conosco il tormento e spero che ora in qualche modo tu abbia trovato pace. Freya lo ringrazia per esserle sempre stato accanto e averle fatto il dono di vederei suoi fratelli finalmente riuniti. Klaus gli promette infine che sarà vendicato.

the-originals - recap 3x17

Per completare il recap 3x17 abbiamo la conferma che Kol è stato maledetto dagli antenati e Vincent (che è praticamente un loro burattino) chiede a Davina di unirsi a lui per fermarli una volta per tutte. Intanto Elijah e Klaus riflettono sulla natura del loro nuovo nemico ma è Hayley ad illuminarli. La ragazza ha infatti scoperto che i lupi del laboratorio provengono da sette branchi (diversi dal suo e da quello di Klaus) e che tutti i loro veleni sono stati testati sulla vampira finché non è stato più possibile curarla. Dato che non c’è mai limite al peggio Freya avvisa tutti che Lucien aveva due fiale del siero. Klaus intuisce subito che una è destinata ad Aurora e infatti quando va a cercarla la vampira è scomparsa.

Vi è piaciuto il recap 3x17? Cosa ne pensate di questa nuova minaccia per gli Originali?

Articoli Correlati