The 100: Fan infuriati per Lexa, Jason Rothenberg chiede scusa!

di Paola Pirotti

Una vera bomba è esplosa nel fandom di The 100: dopo le proteste dei fan infuriati, lo showrunner della serie, Jason Rothenberg ha cercato di dare le sue motivazioni per la tragica e inaspettata morte di Lexa attraverso un post sul suo blog dal titolo “The Life and Death of Lexa”. Il personaggio interpretato dalla bellissima Alicia Debnam-Carey è stato fin da subito uno tra i più amati: bella, letale e affascinante… neppure Clarke ha saputo resistere alla Comandante Lexa.

Col senno di poi, avrei scritto la morte di Lexa in modo diverso”, ha confessato Jason nella sua lunga lettera. Le proteste sono nate soprattutto dal movimento LGBT secondo cui la morte di Lexa è il triste destino di molti personaggi omosessuali. Accusato di discriminazione, Jason ha chiesto scusa a chiunque si fosse sentito preso in giro o abbia pensato che la morte di Lexa fosse un piano contro il suo orientamento sessuale.

the-100

Durante la WonderCon della settimana scorsa, il cast ha parlato con nostalgia del personaggio di Lexa e la mancanza di Alicia sul set. Jason ci ha tenuto a ribadire che, qualunque sia stata la triste sorte della storia tra Clarke e Lexa, l’importante è sapere che il loro amore era ‘vero e bellissimo’.

“Per coloro che si chiedono quale sarà il futuro dello show, in The 100 le persone non superano le cose facilmente. Che siano ferite fisiche o spirituali. Clarke sta vivendo la profonda perdita di una persona che amava, e porterà con sé quel dolore per sempre.”

E ora che The 100 è pronto a tornare con il nono episodio della terza stagione, dopo una lunga pausa, non vediamo l’ora di scoprire cosa succederà a Clarke, Bellamy e al resto dei personaggi, adesso che Lexa non può più dare il suo appoggio. Nel frattempo, non abbiate paura di non rivedere più la vostra Comandante preferita. Alycia, infatti, è tra i protagonisti della serie Fear The Walking Dead.

Vi è dispiaciuto per Lexa? Cosa ne pensate della lettera di Jason?

Articoli Correlati