Stranger Things 3×02 recensione: Strani eventi, topi e messaggi russi

di Elisa Baroni
stranger things

La terza stagione di Stranger Things è finalmente disponibile su Netflix (scopri i dettagli qui). Questi nuovi episodi saranno decisamente spaventosi ma ci sarà spazio anche per l’amore.  Litigi tra le coppie, indagini, topi malati e un’inquietante creatura. Ecco cos’è successo nell’episodio 3×02!

La prime scena del secondo episodio di Stranger Things ha come protagonista Billy. Il suo personaggio è centrale negli ultimi eventi soprannaturali e infatti con un flashback lo vediamo circondato da topi e con un tentacolo del mostro sul volto. Il ragazzo scappato dal luogo dell’incidente entrerà per un po’ nel Sottosopra. Insomma un inizio spaventoso per un episodio intitolato Incubi. Billy una volta tornato in piscina continuerà ad avere strane visioni e inizierà a non tollerare la luce del sole. Nel finale in preda alle visione rapirà una collega portandola nel Sottosopra.

Nancy cerca di  combattere il sessismo della redazione e farsi notare continuando insieme a Jonathan l’indagine sui topi. Un’anziana signora ne ha intrappolato uno che sospetta sia malato di rabbia. Poco dopo che i due ragazzi se ne vanno il topo esploderà a i resti comporranno un’inquietante creatura. Ma le stranezze di Stranger Things sono solo all’inizio. Infatti, nel negozio di Joyce le calamite iniziamo a smagnetizzarsi. La donna per andare a fondo alla questione salterà la cena con Hopper offendendolo.

Intanto, Dustin cerca Steve per farsi aiutare a decifrare il messaggio in russo che ha intercettato. I due aiutati da Robin riescono nell’impresa. Tuttavia, le parole hanno poco senso. Intanto, Undici arrabbiata con Mike che le ha dato buca va a fare shopping insieme a Max al centro commerciale. Lì incontreranno i ragazzi e Undici non accetterà le scuse di Mike. L’episodio 3×02 di Stranger Things è quindi un mix di leggerezza, tensione e inquietudine.

E voi, seguite Stranger Things? Avete già iniziato la terza stagione?

Articoli Correlati