Riverdale 3 Roberto Sacasa: “Dare un addio a Fred Andrews è difficile”

di Elisa Baroni
riverdale

La terza stagione di Riverdale si avvicina al gran finale (guarda il promo qui). Qualche settimana fa il pubblico ha visto l’ultimo episodio girato da Luke Perry. La morte improvvisa è stato uno shock per il cast. La produzione altrettanto colpita sta facendo molta a fatica a scrivere un addio degno per il personaggio di Fred Andrews.

Quando è successa la tragedia eravamo ovviamente impreparati, tristi e scioccati, ha raccontato Roberto Aguirre Sacasa a Variety. Ovviamente eravamo consapevoli di dover affrontare il momento del suo addio prima o poi. Tuttavia non volevamo farlo in fretta e nel modo sbagliato.

Nel momento in cui Luke Perry è morto gran parte della sceneggiatura era già stata scritta. Cercare di inserire in modo forzata la sua morte sarebbe stato un danno per il personaggio e per la trama, ha detto Sacasa. La serie però vuole assolutamente rendere omaggio a Luke Perry. Spiegheremo cos’è successo e perchè non lo vedremo più in modo degno.

La lontananza di Fred sarebbe giustificata con impegni che lo hanno portato fuori città. Il ritorno della madre di Archie ha colmato l’assenza del padre. Molly Ringwald che interpreta il personaggio si è resa subito molto disponibile per tornare come guest-star. Amiamo Molly è una parte fondamentale della serie. La porta per il suo ritorno è sempre aperta e avrà un ruolo più importante nella prossima stagione.

Vi ricordiamo che Riverdale avrà uno spin-off Katy Keene (scopri i dettagli qui).

E voi, avete seguito la terza stagione di Riverdale? Come la state trovando?

Articoli Correlati