Prince Royce: “lavorare con Selena Gomez è stato fantastico!” | INTERVISTA!

di Alberto Muraro

In occasione del suo attesissimo concerto al Milano Latin Festival 2018, GingerGeneration.it ha avuto la fortuna di incontrare Prince Royce, il re della bachata.

L’artista, nato a New York ma fieramente dominicano di origine, si trova impegnato in questi mesi nella promozione del suo ultimo disco, intitolato Five. All’interno dell’album, troviamo collaborazioni prestigiose del calibro di Gente de Zona, Shakira e Farruko.

Il primo singolo estratto, in questi giorni in radio, si intitola El Clavo e rappresenta una netta svolta per l’artista. Prince Royce, vero e proprio sex symbol, ha infatti deciso di sperimentare con sonorità più urban rispetto a quelle a cui ci aveva abituato.

Prince Royce ci ha raccontato del disco e tutte le curiosità su di lui proprio pochissime ore fa. Ecco com’è andato il nostro incontro!

Stasera canterai in Italia per la prima volta. Cosa ti aspetti dal pubblico italiano?

Mi aspetto un sacco di energia e divertimento! Ho già incontrato qualche fan davvero molto simpatico e carino in giro, sono arrivato da poco ne ho visti in hotel. Sai io adoro l’Italia, avete una cultura incredibile, tantissime opere d’arte. Uno dei posti più belli che ho visitato è stata Roma e il Vaticano mi è rimasta nel cuore, chi lo sa magari un giorno ci girerò un videoclip Per non parlare della pasta, mi fa impazzire!

Come nascono le tue canzoni?

“Io scrivo e lavoro molto sui miei testi, che riflettono la mia personalità anche se non è sempre così. Mi ispirano le persone, quello che pensano le persone. Ad esempio, mi è successo che il talento e la canzone  giungessero in momenti anche molto diversi, ma la vita è fatta anche di fortuna. Di trovarsi al posto giusto al momento giusto. A volte scrivi canzoni fantastiche ma in momenti sbagliati , e quindi finiscono per non funzionare. Altre volte invece cose di cui non sei convinto funzionano. È la vita!

Che cosa significa per te essere latinoamericano?

Io sono fiero di essere latinoamericano, per me è un vero onore poter rappresentare la cultura della Repubblica Dominicana nel mondo. Si, è vero, sono nato nel Bronx ma ho il sangue latino e ne vado orgoglioso!

Sappiamo che hai lavorato con Selena Gomez. Com’è stato collaborare con lei?

Si è vero! Abbiamo fatto un pezzo insieme che si intitola Already missing you. Un pezzo fantastico che dovreste ascoltare se non ne avete ancora avuto l’occasione. Lei è fantastica, adorabile una vera artista ci siamo trovati benissimo insieme, è una tipa very cool!

Oltre a Selena con chi ti è piaciuto di più collaborare?

Ci sono un sacco di artisti. Se ti devo dire la verità lavorare con due bombe sexy come Jennifer Lopez e Shakira è stato WOW! Però ho cantato con tantissimi artisti favolosi, pensiamoa a Daddy Yankee, a Maluma (con lui ho un rapporto bellissimo!) e i Gente de Zona!

Hai un sogno nel cassetto che non hai ancora realizzato?

Si, ce l’ho, ma non te lo voglio dire per scaramanzia!

 

Quali canzoni non possono mancare nella scaletta di un tuo concerto? Cosa ci aspetta stasera?

Ti direi…tutte! No scherzi a parte ce ne sono un sacco, ti posso citare Stand by me, Darte un beso oppure Corazón sin cara e El amor que perdimos|

 

Che progetti hai per il futuro?

C’è un grosso progetto in cantiere del quale però non ti posso parlare, è un segreto! Per il resto continuo a lavorare su nuova musica!

Qui sotto trovate il video saluto di Prince Royce a GingerGeneration.it: che ne pensate di questo artista?

Articoli Correlati