Marracash e Guè Pequeno: paura al Santeria Live di Venaria, ecco cos’è successo

di Alberto Muraro

Tanta paura ma per fortuna nessuna brutta conseguenza per i fan di Marracash e Gué Pequeno presenti ieri sera all’attesissima tappa del Santeria Live Tour, il primo tour congiunto dei due rapper, fissato al Teatro della Concordia di Venaria Reale: a quanto pare, a circa mezzora dall’inizio del concerto, in molti all’interno della struttura hanno iniziato a soffrire di bruciare agli occhi e alle vie respiratorie.

Dopo il fuggi fuggi generale, al teatro sono arrivati i vigili del fuoco con diverse squadre e il nucleo Nbcr, esperto in rischi chimici e batteriologici, oltre ai carabinieri di Venaria che hanno permesso al concerto di riprendere in tutta tranquillità una volta effettuata la bonifica e tutte le verifiche del caso. Il concerto di Marracash e Guè Pequeno, più carichi che mai, è così ricominciato intorno alle ore 11.

Ecco quello che è successo esattamente ieri sera come riportato da una delle ragazze presenti nel parterre del concerto:

o non so cos’abbia la gente dentro la testa ma dopo questa stasera penso di aver capito .. non ha assolutamente nulla! Mezz’ora dopo l’inizio del concerto tutti a scappare fuori per un coglione. Gente che sveniva, gente che non respirava,gente presa dal panico, ma i controlli? Ah no giusto erano lì a toccarti lo zaino e basta anzi, a dirti dove potevi sederti e dove no.. io non ho parole, gente tranquilla ad ascoltare Marracash e Guè Pequeno e poi ti ritrovi intossicata. Continuiamo pure così,perfetto ?

C’eravate anche voi ieri sera al concerto di Marracash e Gué Pequeno al Teatro della Concordia?

Articoli Correlati