Little Mix: “Inizialmente odiavamo il nostro nome”

di Alessia Bisini

Vi ricordate le Little Mix agli esordi, nel 2011? Ne hanno fatta tanta di strada Jade, Perrie, Jesy e Leigh-Anne prima di diventare la girlband del momento. Tuttavia, nel 2011 non era tutto rose e fiori per il quartetto britannico, vincitore dell’ottava edizione di  X-Factor UK.

Jade Thirlwall infatti ha recentemente rivelato al sito web Sugarscape che le Little Mix inizialmente odiavano un aspetto ben preciso della band, il più importante: il loro nome. Ebbene sì, per le Little Mix è stata dura cambiare il proprio nome di battesimo. Per chi non lo sapesse, le quattro cantanti nascono come Rhythmix, ma sono costrette a cambiare nome a causa di un’omonimia con una associazione benefica.

Originariamente eravamo le Rhythmix, ma siamo state spinte a cambiare il nostro nome in Little Mix. Lo odiavamo inizialmente. Abbiamo pensato: “è finita per sempre. La nostra carriera è rovinata e Little Mix è il nome più brutto mai sentito per una band”. Ora come ora non lo cambieremmo per nulla al mondo“. La cantante infine ha aggiunto: “Inizialmente preferivo ballare. Ho studiato danza classica e tip tap. Partecipavo sempre ai musical della scuola e agli eventi di beneficienza della mia città. Un giorno ho scoperto la mia passione per il canto, ho fatto svariate audizioni per X-Factor e poi finalmente grazie alle Little Mix il mio sogno si è avverato“.

Nel frattempo, cogliamo l’occasione per dirvi che mancano solo 3 giorni all’inizio del Get Weird Tour che porterà le Little Mix in giro per l’Europa, Italia compresa (20 giugno 2016, Assago Summer Arena). Il tour parità da Cardiff e vedrà la girlband impegnata a esibirsi nelle principali arene internazionali. “Siamo molto emozionate e non vediamo l’ora di mostrarvi cosa abbiamo pensato per questo tour” – hanno dichiarato Perrie, Jade, Jesy e Leigh-Anne.

A noi il nome Little Mix è sempre piaciuto e a voi?

Articoli Correlati