La Compagnia del Cigno 2, seconda puntata: che succede tra Matteo e Sofia?

di Giovanna Codella
L a Compagnia del Cigno 2

Dopo il grande successo della prima stagione, vanno in onda su Rai 1 le nuove puntate de La Compagnia del Cigno, la serie di Ivan Cotroneo incentrata sull’amicizia, sulla salvezza che deriva dalla musica, sulla difficoltà di diventare grandi.

Nelle nuove puntate ritroviamo protagonisti i sette giovani musicisti, sempre guidati dall’inflessibile maestro Luca Marioni.

Questa volta sono alle soglie dell’ingresso nel mondo accademico del Conservatorio, dove la competitività si fa più serrata.

Ad accelerare i conflitti l’arrivo di un nuovo maestro, Teoman Kayà, ex allievo dello stesso conservatorio Verdi. Vecchio amico di Marioni e di sua moglie Irene, è ora direttore d’orchestra di fama mondiale.

Anticipazioni della seconda puntata de La Compagnia del Cigno, che succede tra Matteo e Sofia

La Compagnia del Cigno 2 - Chiara Pia Aurora parla della relazione tra Sofia e Matteo

Teoman ha deciso di diventare uno degli insegnanti del Conservatorio Verdi. La cosa sembra far feliciti tutti, eccetto Marioni che, sebbene dissimuli tranquillità, non riesce completamente a fidarsi dell’ex amico.

Intanto per la Compagnia ci sono importanti novità. Ma quella che dovrebbe essere una bella notizia per Matteo e Sofia, sconvolge le rispettive famiglie.

Anche Matteo, dopo un primo momento di gioia, è sopraffatto dalla paura per il futuro che lo aspetta tanto da compromettere la sua storia con Sofia. E mentre Barbara deve fare i conti con una dolorosa relazione del passato, Sara e Rosario vivono i loro primi amori.

Nel secondo episodio della seconda puntata de La Compagnia del Cigno 2, Sofia ha perso la fiducia nel suo rapporto speciale con Matteo. Grazie al sostegno dei due Danieli, della Compagnia e del Maestro Marioni, il ragazzo però capisce il valore di ciò che potrebbe perdere.

Robbo intanto non riesce ad ignorare l’attrazione che prova per Natasha, la figlia del nuovo compagno della madre e Sara si lascia, suo malgrado, andare all’amore.

Articoli Correlati