Instagram: perché tanti account russi ci stanno seguendo le Stories?

di Alberto Muraro

Instagram ci regala ogni giorno sorprese, non c’è che dire. La più nota fra le piattaforme di social networking oggi disponibile (Facebook, ormai, è roba per vecchi!) è infatti in queste ultime ore invasa da bizzarri account che, da un giorno all’altro, hanno iniziato a seguirci nelle Stories!

Seguite GingerGeneration.it su Instagram!

Per saperne di più sugli account russi, ascolta il podcast di Ginger!

Proprio così! Ci sono infatti una marea di account russi, molti dei quali con i nomi scritti in cirilicco, che di punto in bianco hanno cominciato ad apparire nei nostri feed di Instagram Stories. Sono tanti gli utenti online che hanno segnalato la presenza di questi nuovi “stalker”, di norma presenti fra gli account che hanno visualizzato i nostri contenuti online “usa e getta”.

Qui sotto potete recuperare alcune segnalazioni di questi strani account russi!

Perché questa invasione di account Instagram russi?

Come probabilmente già saprete, sono disponibili online una serie di siti che permettono (in modo del tutto illegale) di comprare i follower di Instagram. La scelta di acquistare i follower può essere legata sia alla necessità di “farsi notare”, sia di giustificare il proprio successo social alle aziende che potrebbero sponsorizzare gli utenti “influencers”.

Di norma, quando vengono acquistati dei follower, i programmi che si occupano di questo “trucchetto” aggiungo utenti fake provenienti, per lo più, da paesi del medioriente o appunto dalla Russia. In questo modo, è più difficile capire se l’utente che ha effettuato l’acquisto si sia affidato ad una scorciatoia.

I possibili motivi dell’aumento di follower russi su Instagram

Instagram è sempre più attento al fenomeno dell’acquisto illegale dei follower. Ma anche noi stiamo diventando molto più sensibili all’argomento. Può capitare abbastanza spesso, ormai, di trovare account con migliaia di followers ma pochissimi like o poche interazioni.

In questo senso, è possibile che per giustificare gli account “sospetti” i sistemi che assegnano arbitrariamente follower fake abbiano “affilato le lame”. Non escludiamo infatti che adesso i siti che permettono l’acquisto di followers riescano anche a fare interagire gli stessi proili fake nelle Stories altrui. In questo modo, sarebbe più difficile per la piattaforma capire quali siano i  profili fasulli e inattivi e, di conseguenza, diventa più complicato bloccarli.

Anche voi sono aumentati a disminura i profili russi nelle Stories?

 

Articoli Correlati