I locali più in di Milano raccolgono fondi per Haiti

di admin

L’iniziativa promossa da Children in Crisis a favore della ricostruzione di Haiti dopo il terremoto coinvolge alcuni dei locali più cult di Milano a dimostrazione che anche i più modaioli si muovono per le buone cause.

Una T-shirt per Haiti

Testimonial tanti. Impatto mediatico immediato. Risultati? Ricostruire ciò che il terremoto ha distrutto. A due mesi dall’evento catastrofico che ha sconvolto la popolazione haitiana, in un momento in cui forse si è già detto molto e fatto, forse, ancora poco, entra in gioco Children in Crisis, associazione Onlus internazionale fondata dalla Duchessa di York, che si fa carico di un’importante iniziativa a carattere nazionale, che coinvolgerà attivamente la città di Milano.
L’associazione, con sede italiana a Milano e il designer Samuele Mazza hanno realizzato una speciale T-Shirt “Help Haiti”, la cui vendita supporterà la rinascita del sistema scolastico, in un Paese dove una scuola su due è andata distrutta o è stata gravemente danneggiata.

La scuola al centro del progetto

“Perché l’istruzione?” Spiega Barbara Bianchi Bonomi, Presidente di Children in Crisis Italy, “Perché noi crediamo che l’istruzione sia l’arma migliore per combattere la povertà. Un bambino se non può andare a scuola e se dalla scuola non può avere tutti quegli insegnamenti di vita è un bambino che non potrà avere degli obiettivi, un futuro. Noi crediamo che la scuola sia un passo importante e l’istruzione sia una tappa fondamentale per la crescita di ogni essere umano”.

Un’iniziativa a 360 gradi

Il progetto, seguito da vicino da Radio Montecarlo, è sostenuta da alcuni dei più noti locali milanesi: Bobino Club, Circle, Deseo, Eleven, Exploit, Frank, G Lounge, Le Biciclette, Living, Metropolis, Old Fashion, Refeel, The Club, Virgin Cafè e Wish, dove lo staff indosserà la T-Shirt protagonista del progetto. Ma non finisce qui, sono in programma nei prossimi mesi molte altre iniziative che si estenderanno lungo il quadrilatero della moda. Per acquistare le magliette è possibile ordinarle sul sito www.helphaiti.it o contattando l’Associazione Children in Crisis (www.childrenincrisis.it).

Articoli Correlati