Gelmini riforma la scuola superiore con le lingue

di admin

Intervenuta telefonicamente a Mattino 5, il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini ha parlato di tempo pieno e maestro unico, soffermandosi poi sulle novità previste dalla riforma della scuola secondaria superiore, in particolare sull’aumento delle ore di studio delle lingue straniere.

Più ore di inglese e seconda lingua
"Pensiamo di introdurre nell’anno della maturità, dunque l’ultimo anno del corso di studi, l’insegnamento di una materia, la storia piuttosto che la matematica, in una lingua straniera" – ha spiegato il Ministro dell’Istruzione.

La proposta ha un motivo ben preciso: l’esito degli scrutini del primo quadrimestre, infatti, ha evidenziato un aumento delle insufficienze degli studenti italiani proprio nelle lingue straniere: "C’è stato un leggero aumento delle insufficienze rispetto all’anno scorso, ma l’ aspetto più singolare è che si è riscontrato nelle lingue straniere più che nella matematica, da sempre bestia nera, per gli studenti. Anche per questo – ha concluso – vogliamo potenziare l’insegnamento della lingua straniera, alle medie e alle superiori".

Siete pronte a imparare la storia in inglese?

Immagine: Flickr.com

Articoli Correlati