Cos’è e come funziona la (pericolosa) Bird box challenge

di Alberto Muraro

Bird box è il titolo di un nuovo, trascinante film horror distopico distribuito in esclusiva dal 21 dicembre scorso su Netflix.

La pellicola, di cui ormai stanno parlando tutti (e dalla quale sono nati decine di meme) racconta la storia di Malorie (Sandra Bullock) una donna che insieme ai suoi figli si ritrova ad attraversare una foresta con gli occhi bendati. Il motivo? A quanto pare, sembra essere scoppiata un’epidemia che porta le persone a suicidarsi, uno stimolo che nasce dalla visione di una serie di creature misteriose. I tre personaggi dovranno dunque affidarsi, per scappare dalla minaccia, soltanto al loro tatto e al loro udito.

L’hype creato da Birdbox ha spinto più di qualche persona a intraprendere la pericolosa Bird box challenge. Sono infatti stati in molti ad aver indossato una benda per intraprendere delle pericolose passeggiate al buio, rigorosamente da caricare online. I filmati, come potete vedere qui sotto, sono finiti in particolare sui profili Tik Tok di molti fan del film.

Il risultato ve lo potreste facilmente immaginare: spostarsi volontariamente senza l’uso della vista può provocare incidenti domestici anche piuttosto gravi. Quanto accaduto dopo la pubblicazione del film ha portato la stessa piattaforma a correre ai ripari: Netflix ha infatti pregato i suoi utenti a non ripetere, in alcun modo, le scene viste nella pellicola.

Come vi avevamo raccontato in questa occasione su GingerGeneration.it, putroppo, la Birdbox Challenge non è l’unica pericolosa sfida scoppiata online fra i giovanissimi.

Che cosa ne pensate della Bird Box challenge?

 

 

 

Che cosa

Articoli Correlati